Da martedì 11 agosto apre la prevendita per spettacoli Mittelfest

Parte MARTEDI’ agosto il conto alla rovescia per la 29.ma edizione di Mittelfest: da quel giorno infatti sarà aperta a Cividale la prevendita di abbonamenti e carnet che il festival mette a disposizione del pubblico attraverso una serie di formule che lasceranno agli spettatori la più ampia scelta degli spettacoli e degli artisti preferiti da seguire. Un modo per “gustare” il cartellone 2020 con percorsi personalizzati, tagliati “su misura” e adatti ad incontrare le varie esigenze del pubblico, nel segno dell’Empatia, scegliendo fra 25 progetti artistici – 14 musicali, 9 teatrali, 2 di danza –  e 3 forum, per 10 prime assolute e italiane, fra le quali il nuovissimo lavoro di Alessandro BENVENUTI, “Panico ma rosa – dal diario di un non intubabile”, nella giornata inaugurale, una delle prime drammaturgie emerse dal periodo Covid-19, monologo serrato sulla sua esperienza dei mesi sospesi del lockdown.

La biglietteria del festival sarà aperta quest’anno nell’usuale sede di Borgo di Ponte solo su appuntamento, per permettere la sottoscrizione in tranquillità, senza code e assembramenti, in modalità assolutamente Covid-free: dall’11 agosto al 4 settembre osserverà gli orari 11-13 e 16-19 (chiuso il 15, 16, 17, 24 e 31 agosto) mentre dal 5 settembre e per tutta la durata del festival l’orario sarà 11-13 e 17-20. E per contattare la biglietteria e fissare gli appuntamenti di prevendita si può chiamare lo 0432.734316, o mandare una mail a: [email protected]?

Gli abbonamenti saranno in vendita nei tagliandi da 16, 12, 7 e 5 spettacoli, a scelta del pubblico, e nella formula “Cross-over” che propone due dei titoli più interessanti tra quelli presentati dagli artisti stranieri in cartellone: le produzioni teatrali “Finché morte non ci separi/Till death do us part” firmata dal regista serbo Miki Manojlovi? dal testo della croata Mira Furlan, e “Immaculata” – omaggio a Tomaz Pandur” del Teatro nazionale sloveno di Maribor (in scena il 7 settembre, entrambi con sopratitoli in italiano).

I carnet propongono 12, 6 e 3 spettacoli, anche in questo caso con titoli a scelta.

I prezzi vanno dai 30 euro della formula “Cross-over” ai 165 euro dell’abbonamento a 16 spettacoli e prevedono la riduzione per over 65, correntisti Civibank, residenti a Cividale, possessori della Fvg CARD, oltre ad un prezzo speciale “ridotto giovani” per under 26.

I biglietti per i singoli spettacoli (costi da 10 a 35 euro, sempre con le riduzioni attive) saranno in vendita dal 18 agosto solo attraverso il circuito Vivaticket, sia nella formula online (con link diretto anche dalle pagine web del festival) sia nelle rivendite autorizzate (cartolerie, tabaccherie) in Friuli Venezia Giulia e in tutta Italia (lista disponibile sul web: www.vivaticket.com) oppure via call center (tel. 892.234).

Una scelta anche in questo caso dettata dalle normative anti-Covid, che richiederanno inoltre, novità di quest’anno, la prenotazione obbligatoria per tutti gli eventi a ingresso gratuito, dal 18 agosto, attraverso il sito web del festival (www.mittelfest.org), mentre è già possibile prenotarsi per il concerto dei Radio Zastava “Insetti” in calendario per “Aspettando Mittelfest” il 22 agosto, alle 19, al foro Giulio Cesare.

Un’ulteriore garanzia per vivere Mittelfest in totale sicurezza e con tutto il piacere di ritrovarsi a Cividale nel clima festoso e frizzante del festival, tra le imperdibili attrattive culturali della città ducale patrimonio Unesco.

Con gli stessi orari della biglietteria, sempre a Borgo di Ponte, a Cividale, sarà a disposizione l’Ufficio Informazioni: tel. 0432.733966 (chiuso i lunedì di agosto)

Foto: CARLOTTA BENVENUTI

467