Aperitivo a Grado

Diario elettorale: Tondo offre un posto in giunta a Pittoni

facebook

mario pittonida Leonarduzzi.eu – All’interno della lega, quello di Mario Pittoni, è il caso più discusso dell’isterica selezione che il porcellum di Calderoli abbia mai generato. Secondo in lista alla camera significa zero probabilità di staccare il biglietto per Roma. Pittoni si è distinto in questi cinque anni, ha dato e ottenuto.  Commissione cultura e istruzione al senato si è impegnato al massimo, tanto che L’ESPRESSO lo ha lodato per le sue presenze in aula.
In questi tormentati giorni, Pittoni da Udine è stato raggiunto più volte da Tondo e le offerte per il senatore sono state molto concrete.  Due in particolare, un posto in lista nella civica, oppure, udite, udite, l’assessorato esterno all’istruzione. Tondo corre di gran lena.  Pittoni osserva, attende segnali. L’intenzione, tuttavia è quella naturale delle compensazioni.Se alle politiche è stato premiato il pordenonese (Follegot) e la zona triestina (Fedriga), ovvio che il territorio friulano, alle regionali, meriti un occhio di riguardo. Violino, Seganti, Franz, Picco, Mazzolini sono avvertiti.

341