Energia in gioco entra nel vivo, tanti appuntamenti per tutti

Dopo un avvio che ha registrato il pienone di adesioni da parte delle scuole, sta per entrare nel vivo “Energia in gioco”, il grande evento sul tema dell’educazione all’energia organizzato come sempre dal Comune di Udine e che ora apre i battenti al grande pubblico. Tanti, infatti, sono gli appuntamenti che attendono grandi e piccini tra incontri, conferenze, laboratori, esperimenti, exhibit, workshop, esposizioni, visite guidate, proiezioni, giochi e animazioni in diversi della città.

Si parte giovedì 16 novembre dalle 17.30 alle 19.30 al Palamostre da una corsa di pazze automobili con le bizzarre regole della meccanica quantistica (a cura dell’Archivio Italiano dei Giochi).

Il giorno successivo, venerdì 17 novembre, a partire dalle 15 al Bearzi, invece, sono in programma diversi laboratori e incontri tra cui un viaggio dalla scoperta del fuoco ai giorni nostri per imparare a risparmiare energia, esperimenti legati al mondo del calore e dei fenomeni termici, una full immersion alla scoperta del mondo delle energie rinnovabili con l’utilizzo di kit robotici e un incontro virtuale con gli scienziati del passato. Zucchero filato ed elettroni, inoltre, protagonisti lo stesso giorno e negli stessi orari, ma alla cooperativa sociale Tilda in via della Roggia 85/a, mentre la Ludoteca comunale in via del Sale proporrà un laboratorio per sperimentare equilibrio e disequilibrio attraverso il corpo e gli oggetti. Dalle 17.30 alle 19.30 al Palamostre, infine, tornano a “correre” la macchine con le regole della quantistica e alle 18 è previsto un incontro pubblico con gli attori Umberto Orsini, Massimo Popolizio e Giuliana Lojodice, protagonisti dello spettacolo “Copenhagen” proposto dal Css che cura, sempre per “Energia in gioco” un ricco programma di appuntamenti raccolti sotto il titolo di “Retroscena atomici”, convegni, incontri, teatro, film e giochi attorno allo spettacolo prodotto dal Css e in scena in città fino al 19 novembre.

Diverse le sorprese, sempre sul tema dell’energia, che attenderanno appassionati e curiosi sabato 18 a partire dalle 15 alla Ludoteca, al Bearzi, alla cooperativa Tilda e al Palamostre. Qui, alle 17 è di nuovo in programma la corsa delle “auto quantistiche”, ma, stavolta, alla presenza dell’inventore del gioco, nonché fisico e ricercatore dell’Istituto di Fotonica e Nanotecnologie del CNR, Fabio Chiarello. Nottata all’insegna della fotosintesi, infine, alla Ludoteca a partire dalle 20.30 fino alle 23.30, quando si potrà giocare a “Photosynthesis” insieme con l’autore Hjalmar Hach.

Tutti in piazza Matteotti, domenica 19 dalle 11 alle 13, infine, per gli appuntamenti proposti dal Ludobus del Comune che proporrà tantissimi “giochi energetici”. Dalle 16.30 alle 18, invece, al Palamostre Andrea Angiolino, giornalista e inventore di giochi, sarà insieme al pubblico per presentare il suo “Wings of glory” che permette ai giocatori di ricreare, usando una serie di carte e di miniature rappresentanti aeroplani e loro possibili azioni, i combattimenti aerei della Prima e Seconda Guerra Mondiale.

La partecipazione a tutte le attività di Energia in gioco è gratuita. In occasione dell’evento Energia in gioco la Ludoteca comunale di via del Sale propone, negli orari di apertura pomeridiana (martedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 15 alle 18), giochi incentrati sul tema dell’energia e del risparmio energetico e ospita al secondo piano laboratori specifici sul tema dell’energia. Per informazioni è possibile contattare la ludoteca comunale (te. 0432 1272 796 – 687 – 677). Il programma completo può essere consultato e scaricato direttamente dal sito internet del Comune all’indirizzo www.comune.udine.gov.it.

 

#eventi

Dopo un avvio che ha registrato il pienone di adesioni da parte delle scuole, sta per entrare nel vivo “Energia in gioco”, il grande evento sul tema dell’educazione all’energia organizzato come sempre dal Comune di Udine e che ora apre i battenti al grande pubblico. Tanti, infatti, sono gli appuntamenti che attendono grandi e piccini tra incontri, conferenze, laboratori, esperimenti, exhibit, workshop, esposizioni, visite guidate, proiezioni, giochi e animazioni in diversi della città.

Si parte giovedì 16 novembre dalle 17.30 alle 19.30 al Palamostre da una corsa di pazze automobili con le bizzarre regole della meccanica quantistica (a cura dell’Archivio Italiano dei Giochi).

Il giorno successivo, venerdì 17 novembre, a partire dalle 15 al Bearzi, invece, sono in programma diversi laboratori e incontri tra cui un viaggio dalla scoperta del fuoco ai giorni nostri per imparare a risparmiare energia, esperimenti legati al mondo del calore e dei fenomeni termici, una full immersion alla scoperta del mondo delle energie rinnovabili con l’utilizzo di kit robotici e un incontro virtuale con gli scienziati del passato. Zucchero filato ed elettroni, inoltre, protagonisti lo stesso giorno e negli stessi orari, ma alla cooperativa sociale Tilda in via della Roggia 85/a, mentre la Ludoteca comunale in via del Sale proporrà un laboratorio per sperimentare equilibrio e disequilibrio attraverso il corpo e gli oggetti. Dalle 17.30 alle 19.30 al Palamostre, infine, tornano a “correre” la macchine con le regole della quantistica e alle 18 è previsto un incontro pubblico con gli attori Umberto Orsini, Massimo Popolizio e Giuliana Lojodice, protagonisti dello spettacolo “Copenhagen” proposto dal Css che cura, sempre per “Energia in gioco” un ricco programma di appuntamenti raccolti sotto il titolo di “Retroscena atomici”, convegni, incontri, teatro, film e giochi attorno allo spettacolo prodotto dal Css e in scena in città fino al 19 novembre.

Diverse le sorprese, sempre sul tema dell’energia, che attenderanno appassionati e curiosi sabato 18 a partire dalle 15 alla Ludoteca, al Bearzi, alla cooperativa Tilda e al Palamostre. Qui, alle 17 è di nuovo in programma la corsa delle “auto quantistiche”, ma, stavolta, alla presenza dell’inventore del gioco, nonché fisico e ricercatore dell’Istituto di Fotonica e Nanotecnologie del CNR, Fabio Chiarello. Nottata all’insegna della fotosintesi, infine, alla Ludoteca a partire dalle 20.30 fino alle 23.30, quando si potrà giocare a “Photosynthesis” insieme con l’autore Hjalmar Hach.

Tutti in piazza Matteotti, domenica 19 dalle 11 alle 13, infine, per gli appuntamenti proposti dal Ludobus del Comune che proporrà tantissimi “giochi energetici”. Dalle 16.30 alle 18, invece, al Palamostre Andrea Angiolino, giornalista e inventore di giochi, sarà insieme al pubblico per presentare il suo “Wings of glory” che permette ai giocatori di ricreare, usando una serie di carte e di miniature rappresentanti aeroplani e loro possibili azioni, i combattimenti aerei della Prima e Seconda Guerra Mondiale.

La partecipazione a tutte le attività di Energia in gioco è gratuita. In occasione dell’evento Energia in gioco la Ludoteca comunale di via del Sale propone, negli orari di apertura pomeridiana (martedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 15 alle 18), giochi incentrati sul tema dell’energia e del risparmio energetico e ospita al secondo piano laboratori specifici sul tema dell’energia. Per informazioni è possibile contattare la ludoteca comunale (te. 0432 1272 796 – 687 – 677). Il programma completo può essere consultato e scaricato direttamente dal sito internet del Comune all’indirizzo www.comune.udine.gov.it.

 

#eventi

Powered by WPeMatico

613