Fiorentina-Udinese 2-1 Cuadrado al cubo – le PAGELLE

lazio - udinese 2014 guidolin triste 2L’Udinese, ormai salva, cerca un senso al campionato e una gustosa rivincita contro la Fiorentina nella trasferata di domenica pomeriggio. Guidolin deve rinunciare a Domizzi, Pinzi e Di Natale infortunati. L’allenatore di Castelfranco sceglie Scuffet fra i pali, line a atre con Heurtaux, Danilo e Bubnijc; Widmer, Badu, Allan, Pereyra e Gabriel Silva, bruno Fernandes e Muriel.
I bianconeri partono bene con un paio di sortite di Muriel poi la Fiorentina dilaga collezionando angoli e occasioni. Il gol arriva con un tiro di cuadrado dal limite che trova la deviazione di Danilo. Nel secondo tempo Guidolin passa alla difesa a 4 ma la musica non cambia. Il raddoppio arriva su rigore con Cuadrado steso da Danilo e rigore trasformato da Gonzalo Rodriguez.

SCUFFET 6 pochi interventi,uno meritevole di menzione. Tagliato fuori da Danilo sul gol di Cuadrado
HEURTAUX 6 tiene bene su Cuadrado quando il colombiano gira al largo e’ notte fonda per l’Udinese
DANILO 6 regge la baracca nel pieno della tempesta. Capitani coraggiosi. Mezza colpa sul rigore
BUBNIJC 6 da quelle parti non passa nessuno. Forse ci voleva una modifica tattica
dal 57° LAZZARI 6 ecco la modifica infatti. Perde subito una palla poi serve un assist a Muriel ma c.era fallo
WIDMER 5,5 invisibile non riesce a spingere e non si accntra ad aiutare Badu in clamorosa difficolta’ su Cuadrado
BADU 5,5 quando Cuadrado arretra cambia la partita e il ghanese non riesce a contenerlo
ALLAN 5 non riesce a contrastare il palleggio viola di costruire non se ne parla
PEREYRA 5,5 fatica anche lui, in fase di contenimento non esiste. Ci prova con qualche sgaloppata
GABRIEL SILVA 5 come widmer dall.altra parte fuori dal gioco
BRUNO FERNANDES 5 a parte un inizio incoraggiante sparisce totalmente dal gioco
MURIEL 5 incoraggiante all’inizio ma sbaglia qualcosa di troppo davanti alla porta. Evapora lentamente

542