Gorizia: lite e pugno in faccia, arrestato 28enne che doveva avere dei soldi

Un pregiudicato romeno di 28 anni è stato arrestato per lesioni aggravate dal Nucleo operativo Radiomobile dei Carabinieri di Gorizia, per aver sferrato un pugno a un goriziano di 45 anni, al culmine di una lite. Il romeno, residente a Spilimbergo (Pordenone), ha raggiunto l’abitazione dell’uomo per protestare per il ritardo nel pagamento di alcuni cuccioli che aveva venduto. All’arrivo dei Carabinieri, allertati dai vicini di casa, ha sferrato un pugno al goriziano, che ha riportato la frattura della mandibola

273