homepage-festival
Manca ormai poco alla partenza della quarta edizione di Homepage Festival. Venerdì 20 maggio sarà un grande della musica mondiale, Robert Miles, autentico protagonista della scena dance degli anni novanta, a dare il via alla manifestazione che fino al 26 agosto proporrà una serie ricchissima di appuntamenti culturali e sportivi, come sempre ad ingresso gratuito. Dj, compositore e produttore discografico, Robert Miles ha venduto più di 5 milioni di copie con la sua hit Children, aggiudicandosi diversi dischi d’oro e di platino. Molti i suoi successi nella seconda metà degli anni novanta, tra cui Fable, prima di fondare la sua etichetta indipendente, la S:alt Records, con la quale ha pubblicato nuovi acclamati lavori tra i quali Organik e Miles_Gurtu, musicalmente più impegnativi e diversi dal genere che lo ha reso famoso a livello planetario. Del 2011 il suo ultimo lavoro discografico pubblicato da S:alt Records dal titolo Thirteen.
Quello di Robert Miles è un grande ritorno in Friuli, dettato dall’impegno dell’artista nel sostenere la musica giovane e di qualità. Per questo, ad introdurlo sul palco, saranno le esibizioni di due delle più fresche novità della scena udinese, The Wallys e dj Iannacone, vincitori dell’Homepage Music Contest 2010, a testimonianza del ruolo che da sempre homepage si assume, ovvero quello di vetrina per le realtà giovanili. E proprio il contest 2011 sta entrando nel vivo, dopo il boom di iscrizioni, ben 107 fra Friuli Venezia Giulia e Veneto, manca una sola selezione prima delle semifinali che eleggeranno i rappresentanti delle due regioni. Dopo gli appuntamenti live del Deposito Giordani (Pn), Fishmarket (Pd), Vinile(Vi), Etnoblog(Ts) e le prime al No Fun di Udine, sarà proprio quest’ultimo a eleggere, mercoledì 27 aprile, le migliori realtà della provincia. Piacevole curiosità di queste prime fasi del concorso è stato il successo delle frontgirl, sia per quanto riguarda la provincia di Udine che per quella di Trieste, a qualificarsi sono stati gruppi con leader donna.
Non solo musica giovanile ma anche tanto sport in questa quarta edizione; Homepage si lancia infatti nel mondo delle due ruote sostenendo un giovane centauro udinese, Luca Tommasini, che questa settimana avrà il suo battesimo nella prima gara del campionato Alpe Adria riservato alla classe 600 SuperStock. Una nuova sfida per il pilota ventiseienne, già campione per due anni consecutivi del campionato croato classe 1000, molto conosciuto in zona anche per il suo impegno in iniziative di guida sicura in collaborazione con l’Università di Udine e la Polizia di Stato.

Lascia un commento

427