Telegram

Il cuore delle Aquile punisce l’Alleghe

aquile
Comincia nel migliore dei modi l’ultimo girone per le Ice Hockey Aquile FVG tornate alla vittoria dopo cinque sconfitte di fila. Grande merito va ai friulani di non aver mai mollato contro un Alleghe nel terzo periodo apparso, però, fin troppo sicuro di aver già vinto la partita.

Pokel deve ancora fare a meno di Ciresa, per lui lesione composta alla rotula del ginocchip sinistro e rientro previsto a febbraio, mentre l’Alleghe deve fare i conti con diversi giocatori influenzati. Gli ospiti partono comunque meglio andando subito in rete con De Toni (1.52) abile a raccogliere un disco dietro porta e a superare Hocevar. Endicott chiama alla difficile risposta Dennis in powerplay (penalizzato Veggiato) e poi è Lutz (7.06) a sfruttare al meglio la superiorità con uno dei suoi soliti missili dalla blu. Il gioco continua a non essere bello, ma arriva il raddoppio ospite: altra penalità (fuori Guerin) e questa volta è Faulkner ben appostato sul secondo palo a depositare in fondo al sacco su assist di Anger. Con il passare del tempo il match diventa leggermente più piacevole grazie alle Aquile con Dennis però sempre pronto a dire di no alle conclusioni di Lutz, Pittis e Monych.

Comincia in salita il secondo drittel per i padroni di casa. Dopo soli 14 secondi, infatti, nuovo allungo bellunese grazie a Rocco. La risposta friulana è sulle stecche di Pittis, quindi di Rigoni con il puck preda di Dennis e infine di Lutz che spara largo. Le due formazioni continuano a giocare molto contratte vista l’importate posta in palio. I bianconeri sono più propositivi ma devono fare i conti con un Alleghe deciso a non lasciare nessun varco. Al 14.23 le Civette potrebbero mettere a segno il pokerissimo con uno scambio Rocco-Faulker, Ambrosi si immola e poi Hocevar riesce a bloccare.

Ultimo drittel con l’Alleghe che, convinto di aver già la partita in tasca, si siede e pensa praticamente solo a difendersi lasciando il pallino del gioco ai friulani. La pressione delle Aquile FVG inizia intorno al 6′ con Lavrentiev, Pittis e Guerin bravi a mettere in difficoltà Dennis. Pittis sfiora la rete all’11.23 imitato poco dopo da Faulkner. Sarà l’ultima fiammata delle Civette. Nelle due succesive superiorità, è micidiale il Pontebba prima con Pittis (13.27) che, da posizione defilata, trova l’angolino sotto la traversa e poi con Endicott (15.18). Ripresa per i capelli una sfida che sembrava ormai persa, i bianconeri provano l’assalto finale senza successo. Si va quindi all’overtime con diversi brividi da entrambe le parti e alla fine è Lavrentiev (2.27) a trovare l’importantissima rete della vittoria friulana.

Pontebba (Ud), 14 gennaio 2011 – Tornano alla vittoria i bianconeri al termine di un match
che a metà del terzo periodo sembrava già perso

ICE HOCKEY AQUILE FVG – ALLEGHE TEGOLA CANADESE 4:3ot (1:2, 0:1, 2:0, 1:0)

Reti: 1.52 (0:1) De Toni (Rocco), 7.06 (1:1pp) Lutz (Dufresne/Pittis), 8.48 (1:2 pp) Faulkner (Rocco/Anger) 20.14 (1:3) Rocco (Faulkner/Veggiato), 53.27 (2:3pp) Pittis (Lavrentiev/Tavzelj), 55.18 (3:3pp) Endicott (Felicetti/Monych), 62.27 (4:3) Lavrentiev (Marchetti/Ambrosi)

Tiri: Ice Hockey Aquile FVG 35 (10, 13, 7, 5) – Alleghe Tegola Canadese 24 (12, 6, 6, 0)

Penalità: Ice Hockey Aquile FVG 12 (6, 2, 4, 0) – Alleghe Tegola Canadese 12 (4, 2, 6, 0)

Spettatori: 456

Ice Hockey Aquile FVG: Ho?evar (Camin); Tavželj, Dufresne, Marchetti, Lutz, Ambrosi, Nicoletti; Nicolao, Guerin, Rigoni, Endicott, Felicetti, Stampfer, Monych, Lavrentiev, Pittis, Piva, Rizzo
Coach: Tom Pokel

Alleghe Tegola Canadese: Dennis (Fontanive D.); De Biasio, Bowman, Lorenzi, Marsh, Kovacevic, Ganz; Veggiato, Faulkner, Anger, Da Tos, Bonello, De Toni, Tormen, Fontanive A., Rocco, Monferone, Testori
Coach: Steven McKenna

Arbitri: Bosio/Gagliardi (Cristeli C./Tschirner)

facebook

Lascia un commento

590