Istruzione: 14,6 mln euro per costruzione nuove scuole in Fvg

Enti locali possono manifestare interesse entro 9/3

Entro il prossimo 9 marzo, gli enti locali potranno manifestare
il proprio interesse alla costruzione di scuole innovative grazie
alle risorse messe a disposizione dall’Inail per il Friuli
Venezia Giulia pari a 14,6 milioni di euro.

Comuni e Uti della regione possono candidarsi ad ospitare gli
investimenti immobiliari che l’Inail ha previsto per l’edilizia
scolastica. In particolare, gli enti locali devono essere
proprietari delle aree oggetto di intervento interessate alla
costruzione di scuole innovative e le aree individuate per la
realizzazione devono risultare urbanisticamente consone
all’edificazione, libera da vincoli, contenziosi in essere e
quanto altro possa risultare motivo di impedimento o di ostacolo
all’edificazione, anche tenendo conto di eventuale contestuale
dismissione di immobili in locazione passiva.

Gli enti locali devono inoltre aver provveduto all’aggiornamento
della banca dati dell’edilizia scolastica regionale.

Gli immobili che sorgeranno nelle localizzazioni individuate
saranno costruiti a cura e spese dell’Inail e resteranno di sua
proprietà.

I canoni di locazione che il soggetto pubblico locatario dovrebbe
corrispondere all’Inail saranno posti a carico della Regione dal
momento in cui gli edifici scolastici nuovi saranno consegnati
agli enti locali individuati.

Resteranno a carico dell’ente locale le spese per le indagini
preliminari, la progettazione, gli arredi, allestimenti e
attrezzature per la didattica, eventuale demolizione dei
fabbricati, la bonifica delle aree, le spese per la collocazione
temporanea in altre strutture degli alunni durante i lavori.

ARC/COM/fc

Powered by WPeMatico

677