Bearzi

La Nico Pepe a Mittelfest: Aria e Utopia magico incontro

Respiri Utopia 3

Con lo spettacolo Respiri d’Utopia nell’Aria si è conclusa SAMAS – Summer Academy Meeting a School 2017 alla Nico Pepe. In questa intensa settimana di interscambio culturale e didattico, la Civica Accademia di Udine ha ospitato gli allievi attori della Aleksander Zelwerowicz National Academy of Dramatic Art di Varsavia, Italia e Polonia si sono incontrate e hanno intrecciato le personali esperienze lavorando insieme. Dal 17 al 22 luglio le due Scuole di Teatro hanno infatti scambiato saperi e tecniche attoriali nell’ottica di uno sguardo europeo, dimensione internazionale che la Civica Accademia ha consolidato negli anni, creando a Udine un palcoscenico di alta formazione teatrale dal profilo cosmopolita. Giovedì 20 luglio è stato possibile pregustare il frutto di questo lavoro comune tra gli allievi attori polacchi e italiani, grazie all’affascinante dimostrazione di lavoro svoltasi nei locali della Civica Accademia a Udine. Nella mattinata di sabato 22, l’esibizione Respiri d’Utopia nell’Aria, una prima assoluta di Claudio de Maglio per Mittelfest 2017, ha suggellato meravigliosamente a Cividale del Friuli il lavoro d’assieme tra le due Scuole di Teatro, accolte nella prestigiosa cornice della manifestazione. Alle ore 11 in piazza Diacono è iniziato il viaggio con soste in angoli “parlanti” di Cividale che hanno dato vita a momenti di notevole suggestione, dove le gestualità mimiche e danzate degli interpreti si sono magicamente intrecciate ai versi della lirica “Utopia” di Wislawa Szymborska, recitati alternativamente in lingua italiana dagli allievi della Pepe e in polacco dai giovani studenti attori dell’Accademia di Varsavia.
Il percorso si è concluso poi nella chiesa e nel chiostro di San Francesco con un ulteriore spettacolo d’assieme finale che ha visto impegnate na le due ensemble con brani di teatro danza e un suggestivo momento corale finale curato da Marco Toller. Respiri d’utopia nell’aria è stato un rincorrersi di immagini a cura di giovani talenti europei che hanno regalato al pubblico attento e a tratti commosso che ne ha seguito l’itinerario, visioni e proiezioni di speranza per la nascita di un nuovo umanesimo, che il teatro e le arti performative riescono a offrire.
L’auspicio di Claudio de Maglio è che il teatro resti un luogo che ancora riesce a emozionare attraverso la forza rivoluzionaria della bellezza, e conservi la sua caratteristica di avamposto di umanità. L’obiettivo della Nico Pepe è di far crescere quel polo di alta formazione di livello europeo nell’ambito della pedagogia teatrale con una dimensione globale, con la promozione di scambi e relazioni con le accademie dell’Europa in particolare e non solo: nasce quindi a Udine il nuovo giovane attore europeo.
Il progetto è stato reso possibile grazie al prezioso sostegno di Fondazione Friuli e con la collaborazione di Mittelfest e di Udine Estate 2017 (Comune di Udine).

facebook
1.048