FEFF22

Le campane che divisero Majano dopo mesi tornano a suonare

Da giovedì 28 maggio sono tornate a suonare le campane a Majano. Nessuna festa o celebrazione per il loro ritorno dopo le vicissitudini legali che, a loro malgrado, le avevano viste protagoniste. Troppo rumorose, dicevano alcuni residenti. Ma non per il giudice di Udine che le aveva “assolte” perché non avevano arrecato alcun disturbo «alle occupazioni o al riposo» della comunità. Anche il parroco don Emmanuel Runditse che era stato accusato di averne «abusato», suonandole ripetutamente e a volumi altissimi, era stato assolto con formula piena.

286