Lignano – Festa dei fiori 24 aprile- 4 maggio 2014

lignano in fiore  Con l’arrivo della bella stagione a Lignano Sabbiadoro cresce l’attesa per il tradizionale appuntamento con la solidarietà di “Lignano in Fiore”, la manifestazione che quest’anno taglia il traguardo della XXVIII edizione e che popolerà dal 24 al 27 aprile e dal 1° al 4 maggio il Parco Hemingway con chioschi di fiori e piante, bancarelle di prodotti artigianali, numerosi momenti di intrattenimento per adulti e bambini, concerti, spettacoli, chioschi gastronomici, la pesca di beneficenza e la mostra fotografica “Sguardi”.

Dopo l’“anteprima” di giovedì 24 aprile, il fittissimo programma di iniziative entrerà nel vivo venerdì 25 aprile alle 16 nella Pagoda dove si terrà la cerimonia di inaugurazione con la presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani e il sindaco di Lignano Avv. Luca Fanotto. Seguirà il lancio di palloncini con messaggi di pace. “Ritengo che l’intervento all’inaugurazione del presidente della Regione – sottolinea Massimo De Lotto, presidente dell’Associazione Lignano in Fiore Onlus – sia la dimostrazione che il nostro impegno viene riconosciuto e che gli sforzi profusi raccolgono importanti segnali di approvazione da parte di chi conosce la nostra serietà. In vent’anni, dal 1997 a oggi, siamo riusciti a sostenere progetti per oltre 500 mila euro”. Un impegno corale che durante la festa vede il coinvolgimento, a vario titolo, di oltre 200 persone da tutta la regione per contribuire al meglio alla riuscita dell’evento.

Il programma della grande festa popolare, che ogni anno propone anche un’importante gara di solidarietà, è ricchissimo di spettacoli, cabaret, laboratori creativi, esibizioni musicali, giochi, conferenze e momenti di approfondimento incentrati sul tema conduttore della “Gentilezza” (intesa come rispetto della natura, della terra e di tutto ciò che ci circonda) e prevede anche una serie di incontri di didattica e storia dell’arte per gli alunni delle scuole di Lignano con la realizzazione di opere artistiche in collaborazione con la maestra d’arte Patrizia Comuzzi. Il programma dettagliato della manifestazione si può trovare sul sito www.lignanoinfiore.it

Mercoledì 30 aprile dalle 14.30 alle 20 nel Parco Junior di Lignano si terrà la quinta edizione dell’iniziativa “Il diritto al gioco. Possiamo giocare tutti?”, un pomeriggio di giochi gratuiti per ricordare tutti i bambini che nel mondo non possono giocare.

L’Associazione Lignano in Fiore è operante sul territorio dal 1987, interagendo con molteplici realtà associative e di volontariato e partecipando in modo attivo a qualificati progetti di sostegno all’infanzia. “Il nostro impegno è quello di concretizzare progetti che portino aiuto ai bambini in difficoltà – sottolinea De Lotto -. Negli anni abbiamo raccolto fondi per sostenere l’Agmen di Trieste, l’ospedale pediatrico Burlo Garofolo, progetti di solidarietà in Romania, Uganda, Sierra Leone, Golfo di Guinea, Tibet e l’Associazione Operation Smile, senza mai dimenticare il sostegno, indispensabile, per gravi emergenze economiche anche qui a Lignano”. L’Associazione organizza iniziative di formazione su problematiche attinenti la socialità, l’educazione dei bambini, la solidarietà e la cura della salute, fornisce sostegno ad attività che migliorano la qualità e la serenità della crescita dei più piccoli e crea momenti di confronto culturale.

Nell’ambito della manifestazione è stato istituito inoltre il “Premio Lignano in Fiore” con lo scopo di promuovere l’incremento delle tutele e delle garanzie giuridiche e sociali a favore dei bambini, stimolare e diffondere la cultura e la pratica del volontariato e della solidarietà nei confronti dei minori e delle famiglie con minori in condizioni di sofferenza e disagio. In particolare il premio costituisce un riconoscimento in favore di persone fisiche, associazioni, fondazioni, enti o istituzioni di carattere pubblico o privato che si distinguono nell’attività di promozione della dignità del fanciullo e nella difesa dei diritti dei bambini. Le proposte di assegnazione devono essere presentate entro il 30 settembre 2014 all’Associazione “Lignano in Fiore”.

922