Maltempo: frane, allagamenti e mareggiate in Friuli

Allagamenti diffusi nelle province di Udine e Pordenone, una frana che minaccia una famiglia che è stata evacuata a San Pietro al Natisone e mareggiate notturne a Lignano e Grado: è la conta dei danni della perturbazione che da ieri notte sta interessando buona parte del Friuli Venezia Giulia, anche se nelle ultime ore la sua potenza è in attenuazione. Decine gli interventi dei Vigili del fuoco e dei volontari delle squadre comunali di Protezione civile del Fvg.
    Le situazioni più critiche si sono verificate nel Cividalese con numerose arterie interrotte per lo straripamento di un torrente.
    Non si contano scantinati e garage allagati. Numerosi anche gli alberi abbattuti dal vento. Proprio il vento di scirocco ha provocato gravi danni alla spiaggia di Lignano Sabbiadoro, che è stata erosa per un lungo tratto. Mareggiata e acqua alta che hanno provato disagi anche a Grado: in entrambi i casi si sta lavorando per il ripristino degli stabilimenti balneari che erano appena stati aperti dopo il via libera coi nuovi provvedimenti relativi al contenimento del Coronavirus.

1.107