Natibongo Festival: a Cividale dal 29 agosto al 1 settembre

Natibongo Festival è pronto ad “accendere gli amplificatori” per l’edizione 2013: dal 29 agosto al 1 settembre il Parco della Lesa di Cividale si trasformerà in un melting pot culturale, popolato da effervescenti realtà musicali sia locali che internazionali.

Il programma artistico di Natibongo Festival edizione 2013 è ultimato: Adele & Zalem da Parigi e i Rhythmen da Graz sono gli ospiti internazionali, Nação Nordeste – Playa Desnuda – Yin2Yang – Acoustic Voyagers si annoverano nella line up “nostrana”, Ipercussonici da Catania è invece il gruppo siciliano rivelazione del panorama musicale italiano dell’estate che avrà il compito di chiudere il sipario al festival.

Ipercussonici presenteranno a Natibongo la loro ultima creazione musicale, l’album “Carapace”, uscito nei primi giorni di giugno; il titolo è evocativo dell’ intento artistico del gruppo siciliano nel lodevole utilizzo della cultura musicale quale scudo contro le mafie e come fine per proteggere, e nel contempo divulgare, l’identità culturale del Sud.
L’ impegno civile de Ipercussonici si sposa in toto con i sinceri valori di cui Natibongo Festival si fa ambasciatore sin dalla prima edizione, più di dieci anni or sono.

Anche Adele & Zalem, duo francese che ha colto nel didgeridoo la propria essenza musicale, propone a Natibongo il lancio dell’ ultimo germoglio creativo dal titolo “Urban Tree”. L’album è stato registrato in studio interamente dal vivo, senza aggiunta di effetti speciali o suoni artefatti, e si sta affinando col tempo come un pregiato Bordeaux fino a decantarsi al Parco della Lesa, dove Adele & Zalem ne sprigioneranno il variegato bouquet melodico.
L’ unica imperdibile data italiana della loro tournée europea è quella di Natibongo Festival, sabato 31 agosto.

L’ulteriore novità che il festival propone nell’ edizione 2013 è il sodalizio con il Centro di Aggregazione Giovanile “Giovani.Cividale”, attraverso l’organizzazione della manifestazione “Anbaradan, le musiche di un an” in programma nel pomeriggio di domenica 1 settembre, iniziativa sostenuta con il fondamentale supporto dell’Ufficio Politiche Giovanili del Comune di Cividale.
Nel palco del Parco della Lesa si esibiranno infatti i gruppi musicali dei giovani e meno giovani cividalesi e dell’hinterland, emblemi delle rigogliose realtà artistico-musicali del territorio.
Menzione particolare va al gruppo Arbeiter che festeggerà con una performance live, durante “Anbaradan”, i dieci anni ci carriera.

Per concludere la giornata, verso sera sarà il turno della Rhythm & Blues Band, storica formazione attiva da più di trent’anni composta da musicisti provenienti da tutto il Friuli.

Inoltre durante il Festival c’è la possibilità di partecipare attivamente ai workshop organizzati per poter apprendere l’arte delle percussioni e del didjeridoo: nel primo caso è l’Associazione Mamaya a proporre sabato 31 agosto e domenica 1 settembre lo stage di djembè e dununba. Per quanto concerne il didgeridoo, è l’Associazione Didjeridooing a curare i workshop di didjeridoo sempre nelle giornate di sabato e domenica. Per ulteriori informazioni visitare il sito web www.natibongo.it nella sezione attinente ai workshop.

Nell’ area del Parco della Lesa saranno altresì spazi riservati alla giocoleria, alle danze e verrà allestito il tradizionale mercatino etnico.

Ecco la line up ufficiale di Natibongo Festival 2013:

Giovedi 29.08

– Nação Nordeste
– Playa Desnuda

Venerdi 30.08

– Yin2Yang (Bologna)
– Rhythmen (Austria – Graz)

Sabato 31.08

– Acoustic Voyagers (Vicenza)
– Adele & Zalem (Francia)
– Ipercussonici (Catania)

Domenica 1 Settembre

-“ANBARADAN”: evento musicale organizzato dai ragazzi del Centro di Aggregazione Giovanile di Cividale

– Rhythm & Blues Band (Cividale del Friuli)

Resident dj Luca Buiat da Radio Onde Furlane.

Confermati anche i djs che avranno il compito di completare l’ampia proposta musicale al termine dei concerti sul main stage:
Giovedì 29 agosto in consolle ci saranno gli udinesi Zonaest o meglio ZonaEst Monster Selecta aka NG e Vlad, venerdì 30 agosto sarà il turno di Frank Pinazza, mentre per sabato 31 agosto la chiusura dei dj set al Natibongo è affidata a Dj Papel aka Stefano Carta.

Giancarlo Ariani, Presidente di Natibongo Festival: “In questo particolare scenario storico imperato da un certo disfattismo socio-cultural-economico non è propriamente semplice organizzare un Festival che offra così tante novità come l’edizione 2013 di Natibongo. La musica, la cultura, il significato di comunità e la voglia di stare insieme sono capisaldi fondamentali che ci spingono a guardare avanti con positività e ci fanno pensare che a Natibongo, nel nostro piccolo, questo è ciò che vogliamo divulgare.”

579