Rapine con martello, arrestato nomade in Friuli

CARABINIERI-2013-2
Claudio Braidic, 33 anni, uno degli undici indagati di etnia sinti considerati parte della banda di rapinatori che terrorizzavano negozianti e orafi di Veneto e Trentino, arrestati nel corso dell’operazione ‘Sledgehammer’ – dal nome del martello utilizzato per compiere le rapine, e’ stato bloccato a Mortegliano (Udine). L’uomo, che fino a una quindicina di anni fa abitava in Friuli prima di spostarsi in altre località del Nord Italia, era tornato a trovare la madre. È a casa della donna che sono andati a prenderlo all’alba di oggi gli agenti della Mobile di Udine insieme ai colleghi di Trento.

793