FEFF22

“Resta a casa”, la campagna di comunicazione del Ministero della Salute

Prosegue, accompagnando i provvedimenti normativi emanati dal Governo, la campagna informativa del Ministero della Salute e della Presidenza del Consiglio dei Ministri sull’emergenza sanitaria legata al Coronavirus (Covid – 19).

Al fine di raggiungere il maggior numero di cittadini, appartenenti alle più diverse fasce socio-demografiche, la campagna viene diffusa sui principali social network come Facebook e Instagram, che hanno garantito la più ampia diffusione dei materiali, oltre che sulle reti Rai.

Lo spot è stato realizzato tenendo conto dei registri comunicativi più adatti per la diffusione attraverso i social network e sintetizza i principali comportamenti da tenere al fine di limitare la diffusione dell’epidemia, alla luce dei più recenti provvedimenti normativi,.

Obiettivi della campagna 

La campagna informativa ha come principale obiettivo raccomandare semplici regole di prevenzione volte a prevenire il rischio di contagio del virus, primo fra tutti il non uscire di casa:

  • restare a casa, uscire solo per ragioni essenziali;
  • lavarsi le mani in modo frequente e accurato, non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani, coprire bocca e naso se si starnutisce o si tossisce, evitare contatti ravvicinati mantenendo la distanza di almeno un metro, evitare luoghi affollati, disinfettare le superfici e gli oggetti di uso comune, non andare al pronto soccorso o presso studi medici in caso di sintomi influenzali, ma contattare il medico di medicina generale, i pediatri, la guardia medica o i numeri regionali.

Fonte: Ministero della Salute Presidenza del Consiglio dei Minsitri, Dipartimento per l’informazione e l’editoria.

603