* * IDEE PER I TUOI REGALI DI NATALE * * Guarda la nostra lista dei desideri * * * * * *

Fanno eccezione fragili e personale sanitario.

Come disposto dall’ordinanza pervenuta in nottata del Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, anche in Friuli Venezia Giulia vengono sospese le prenotazioni e rinviate le prime somministrazioni di vaccino già programmate per le persone di età inferiore ai 60 anni compiuti di tutte le categorie.

Sono esenti dal provvedimento di sospensione e rinvio, come ha spiegato Riccardi: le persone con elevata fragilità e, ove previsto dalle specifiche indicazioni contenute alla Categoria 1, Tabella 1 e 2 del documento “Raccomandazioni ad interim sui gruppi target della vaccinazione anti SARS-CoV-2/Covid-19” del 10 marzo scorso, dei familiari conviventi, caregiver, genitori/tutori/affidatari; il personale sanitario e sociosanitario, in prima linea nella diagnosi, nel trattamento e nella cura del Covid-19 e di tutti coloro che operano in presenza presso strutture sanitarie e sociosanitarie pubbliche e private.

“Le prenotazioni delle seconde somministrazioni – ha precitato Riccardi – sono confermate per tutti i cittadini che hanno già effettuato la prima vaccinazione. Rimangono altresì in vigore tutte le disposizioni per le persone dai 60 anni compiuti in su”.

“A seguito di questa disposizione, arrivata da Roma poche ore fa, che modifica in maniera significativa il programma adottato in precedenza – ha concluso il vicegovernatore -, potranno verificarsi dei momentanei disagi causati dal necessario adeguamento dei sistemi informativi”. 

Lo ha comunicato oggi il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, relativamente all’applicazione dell’ordinanza n. 6/2021 del Commissario straordinario Francesco Paolo Figliuolo.

1.575