Terremoto centro Italia: Protezione Civile FVG in azione

PROTEZIONE CIVILE

La Protezione civile del Friuli Venezia Giulia ha già inviato nelle zone colpite dal terremoto un elicottero e due squadre del soccorso alpino, unitamente a diverse unità cinofile per la ricerca di persone sotto le macerie, mentre 70 volontari delle squadre comunali raggiungeranno in serata i paesi più danneggiati.
Lo hanno reso noto questa mattina Debora Serracchiani, presidente della Regione, e Luciano Sulli, direttore della Protezione civile del FVG. La Regione – che ha stanziato 500 mila euro per finanziare i primi soccorsi in centro Italia – invierà inoltre domani un elicottero appositamente attrezzato per i rilievi topografici dell’area.
Partiti alle 10.30 di oggi 70 volontari della Protezione Civile che rimarranno nelle zone colpite 10 giorni e poi saranno rimpiazzati da altri colleghi. La carovana è attrezzata per allestire un campo per 250 sfollati, dotato di tutte le necessita’.

HONSELL: “Esprimo solidarietà e cordoglio ai sindaci e alle popolazioni delle città colpite dal terremoto anche a nome di tutti i cittadini di Udine e del Friuli che hanno ancora molto vivo il ricordo di quella tragedia che 40 anni fa colpì queste terre”.
Così il sindaco di Udine, Furio Honsell, in merito alla forte scossa di terremoto che questa notte ha devastato il centro Italia con epicentro ad Accumuli in provincia di Rieti.
Immediata la risposta da parte della Protezione Civile di Udine che alle 10 di questa mattina ha già fatto partire una decina di volontari con due mezzi, varie attrezzature e torri faro.
“La nostra Protezione Civile – spiega ancora Honsell – già nelle prime ore di questa mattina era stata allertata dalla centrale di Palmanova. Ci siamo sentiti quindi per valutare quali mezzi, anche degli altri servizi del Comune, mettere a disposizione così come avevamo già fatto in occasione del terremoto dell’Aquila. Ringrazio di cuore i volontari – conclude – per la tempestività e la professionalità con cui affrontano terribili emergenze come questa. A loro il ringraziamento non solo mio, ma dell’intera città di Udine”.


Luciano Sulli, (dir. gen. Protezione Civile FVG)
: “Andremo in avanscoperta con quattro mezzi per capire come gestire il nostro intervento dal punto di vista logistico e a ruota ci seguirà la colonna mobile”.

SERRACCHIANI su twitter: Cordoglio per le vittime del #terremoto e grazie a chi sta prestando i primi soccorsi. #FVG si stringe attorno alle popolazioni colpite.

1.373