Bearzi

Terremoto vicino al Friuli alle 4:21 – 15 sett – Lo sciame sismico continua

terremotoUdine – 15 sett 2010A Udine e in Friuli non è stato avvertito ma a Trieste e  in tutto l’isontino più di qualcuno si sarà svegliato di soprassalto durante la notte a causa dello sciame sismico che ha interessato una zona in Slovenia vicinissima al confine. La scossa più forte  ha raggiunto il grado 4:21 della scala Richter e, ironia della sorte, e stata anche registrata alle 4:21 della notte. L’epicentro è stato localizzato a Knezak a soli 37 km dal confine italiano. Al momento non sono stati segnalati danni significativi a cosa e persone

Continua ancora lo sciame sismico cominciato nel cuore della notte in Sklovenia e che si è percepito nitidamente nel capoluogo giuliano:

  1. ore 4:21 : scossa intensità 4.21 scala richter – epicentro Knezak
  2. ore 4:23: scossa intensità 4.01 scala richter – epicentro Knezak
  3. ore 4:30: scossa intensità 2.79 scala richter – epicentro Prem
  4. ore 4:39: scossa intensità 1.56 scala richter – epicentro Prem
  5. ore 5:30: scossa intensità 2.20 scala richter – epicentro Prem
  6. ore 6:12: scossa intensità 1.82 scala richter – epicentro Prem
  7. ore 8:12: scossa intensità 3.29 scala richter – epicentro Prem
  8. ore 08:20 : scossa intensità 2.66 scala richter – epicentro Jelsane
  9. ore 08:34 : scossa intensità 1.80 scala richter – epicentro Prem

Gli esperti dell’ OGS seganalano come la zona interessata sia stata spesso anche negli anni passati soggetta a fenomeni di intensità analoga. Non c’è da preoccuparsi quindi anche qualora, come probabile, lo sciame sisimico dovesse proseguire oggi e nei prossimi giorni

facebook

Lascia un commento

493