Trigeminus: 12 Marzo a Zoppola con “SOS”

trigeminus
Nella rassegna ‘Teatro per Ridere’ a rappresentare la parte udinese del Friuli Venezia Giulia arrivano i Trigeminus. La stagione di prosa di Zoppola, quest’anno dedicata all’evasione e alla risata, è stata inaugurata in novembre dai pordenonesi Papu e ha visto poi succedersi sul palco dell’Auditorium Comunale la Compagnia Italiana di Operette, Moni Ovadia e le ‘Galline’. Venerdì 12 marzo toccherà, quindi, a Mara e Bruno Begamasco, impegnati in un tema particolarmente attuale, quello della sicurezza sul lavoro, tra le mura domestiche e sulla strada, affrontato però con la carica e l’ironia che li contraddistingue. ‘SOS’, questo il titolo dello spettacolo, andrà in scena alle 20.45.

All’interno della sua fabbrica di sedie, un artigiano è impegnato, dall’alba al tramonto, a produrre il maggior numero di sedie possibile da vendere al “suo grosso” cliente tedesco entro i termini contrattuali. L’ultimo dei suoi pensieri è occuparsi della sicurezza sul lavoro!
Dal luogo di lavoro alle quattro mura domestiche nell’episodio di cui sono protagonisti una madre e suo figlio: lui non vuole saperne di sposarsi nonostante l’età; lei è una donna ancora in salute, energica e lo vorrebbe vedere sistemato. Il rapporto si appesantisce quando il figlio inizia a rimproverare la madre perché non organizza in maniera ordinata e logica la sua giornata in casa mettendo spesso in pericolo la sua incolumità.
Infine, un uomo di mezz’età, uno spaccone, è alla guida della sua auto. Una signora gli chiede gentilmente un passaggio accorgendosi, troppo tardi, che il tipo non è proprio raccomandabile.

Temi seri e importanti, quindi, raccontati però con la consueta dose di comicità e verve dai Trigeminus che, naturalmente, non faranno mancare un gran finale a sorpresa.

Lascia un commento

362