Udine: fuga di gas, 4 intossicati da monossido

Quattro persone sono rimaste intossicate dal monossido per una fuga di gas in una palazzina a Sant’Osvaldo (Udine). Ad avere la peggio sono state due donne, cognate tra loro, di 70 e 80 anni, che sono state trasferite con l’elicottero a Trieste. Lievemente intossicata è anche la figlia di una di loro, di 34 anni, accompagnata in pronto soccorso a Udine. Accertamenti sono in corso anche per uno degli operatori del 118 che avrebbe inalato del gas e accusato sintomi da intossicazione.
    Il fatto si è verificato dopo le 10. È stata una parente, preoccupata del fatto di non riuscire a mettersi in contatto con le congiunte, a recarsi sul posto e a lanciare l’allarme. Oltre ai sanitari, nello stabile sono intervenuti i Vigili del Fuoco del Comando di Udine con la strumentazione per la rilevazione del gas. Un’alta concentrazione di monossido è stata riscontrata nel locale caldaia al piano interrato. Le cause della fuga di gas sono al vaglio dei Vigili del fuoco. L’impianto caldaia è stato posto sotto sequestro.

697