Udinese-Cagliari 2-2 – Allan-Thereau rimonta in un minuto, beffa al 91° – le PAGELLE

thereauUdinese con gli uomini contati alla sfida con il Cagliari. Fra sudamericano under20 (Lucas Evangelista e Zapata), coppa d’africa(Badu e Wague),  infortuni vari (Pinzi e Guilherme) e la squalifica di Widmer i bianconeri si trovano con l’undici obbligato. Primo tempo scialbo con pochissimi tiri in porta: l’Udinese ci prova solo una volta su una bella sponda di Thereau per Di Natale che calcia al volo. Il gol arriva però su un contropiede dei sardi. Joao Pedro batte di piatto dal limite dell’area e batte Karnezis. Difesa schierata centrocampo inesistente gira anche male visto il rimpallo perso da Heurtaux. Nella ripresa Udinese dopo 10 minuti di sterilità trova i due gol in due minuti: prima Allan segna con una potente percussione conclusa con un tiro da fuori; passa un minuto e Di Natale serve in area Thereau che insacca di testa. Udinese meglio nella ripresa, sfiora la terza marcatura poi aspetta il cagliari che non riesce mai a rendersi pericoloso. Quando la partita è finita un fallodi mano di Heurtaux concede il rigore al Cagliari che pareggia

 

KARNEZIS 6: non sembra del tutto esente da colpe nell’unica situazione in cui viene chiamato in causa. Non irreprensibile anche su una uscita alta nella ripresa che fa venire i brividi a tutto lo stadio. Si riscatta con una bela parata nel finale
DANILO 6: chiude per due nel primo tempo, poi più protetto nella linea a 4
DOMIZZI 6: prima del brutto infortunio alla caviglia qualche incertezza e qualche ruvidezza che però gli permettono di tenere in piedi la difesa
dal 46° HALLBERG 6: esordio in serie A, non demerita
HEURTAUX 5,5: un po’ sfortunato sul rimpallo che costa il vantaggio sardo, sembra un po’ svagato
PIRIS 6,5: anche da esterno destro è sempre positivo; davvero la sorpresa positiva di questa stagione; bene in fase difensiva come al solito ma discreta presenza anche in fase offensiva
BRUNO FERNANDES 5: invisibile per tutta la gara
ALLAN 7: grande gol che lo rinvigorisce e ne moltiplica le forze e la presenza.
KONE 5: tanto fumo e poco arrosto, corre tantissimo, sempre presente nelle azioni a destra ma zero qualità, anzi molti errori gratuiti
GABRIEL SILVA 6: assente in fase di spin  ama forse non è ancora in condizione buona dopo la lunga assenza. Si  guadagna la pagnotta con una prova onesta in difesa
THEREAU 7: una fantastica sponda ti petto per Totò, il gol su cross di Totò, l’assist che Totò non capisce. Grande partita. 7 gol per lui. chi l’avrebbe detto
DI NATALE 6: evanescente nella prima frazione, si inventa l’assist del vantaggio anche se forse si aiuta con le maniere forti
dall’87° PASQUALE sv: ultimi secondi per lui

686