Un film sugli SCORPIONS. A Trieste in concerto il 13 novembre 2015

Scorpions live_ December 2014

La musica per raccontare epoche, mode, trasformazioni. La 65esima Berlinale, fra le mostre cinematografiche più importanti al mondo conferma, ancora una volta, una grande attenzione al mondo musicale, presentando varie pellicole  dedicate a grandi star della musica, tra cui Kurt Cobain, Nina Simone e i mitici Scorpions. Proprio alla band tedesca, icona mondiale dell’hard rock e dell’heavy, è stato dedicato il film documentario “Forever and a Day” della regista tedesca Katya von Garnier, che racconta la storia del gruppo. Tifo quasi da stadio e grande partecipazione di fan hanno salutato la presentazione del lungometraggio al festival, a dimostrazione del grande affetto che la band ha ancora fra il suo pubblico. Il 2015 è un anno importantissimo per gli Scorpions, ricorre infatti il 50° anniversario dalla loro fondazione, 50 anni di storia di grande musica, un traguardo che solo in poche grandi band sono riuscite a raggiungere. Nato nel ‘65 ad Hannover, sono diventati una realtà di riferimento della storia della musica, grazie anche a successi planetari come “Still Loving You” e “Wind of Change”, che hanno premesso loro e di vendere oltre 100 milioni di dischi nel mondo. Per festeggiare al meglio il traguardo del mezzo secolo di attività, il 20 febbraio uscirà un nuovo album, il 19° in studio, a cui seguirà un nuovo grande tour mondiale che toccherà anche l’Italia. Venerdì 13 novembre il PalaTrieste di Trieste ospiterà l’unico concerto della band in tutto il Nordest, evento che richiamerà migliaia di fan anche da fuori regione e dalle vicine Austria, Slovenia e Croazia.  I biglietti per l’importantissimo appuntamento sono vendita online su Ticketone.it e nei punti autorizzati Ticketone e Azalea Promotion. Tutte le info su www.azalea.it .

 

BIOGRAFIA:

Gli Scorpions nascono ad Hannover, in Germania, su iniziativa del chitarrista Rudolf Schenker, al quale si aggiungono negli anni seguenti il fratello minore Michael Schenker e il cantante Klaus Meine. Influenzati largamente dall’atmosfera degli anni sessanta, gli Scorpions esplodono a livello mondiale nei primi anni ottanta con alcuni brani che hanno letteralmente segnato la storia della musica, tra i quali “Still Loving You”, “Rock You Like a Hurricane”, “No One Like You” e “Wind of Change”, diventate a breve un importante punto di riferimento di questo genere per diverse successive generazioni. Dopo oltre un decennio di silenzio a cavallo fra gli anni novanta e i primi duemila, la band, per la felicità dei suoi milioni di fan in tutto il mondo, ha ricominciato a produrre album di grande qualità come “Unbreakable” (2004), “Humanity – Hour 1” del 2007, “Sting in the Tail”, pubblicato nel 2010 e “Comeblack”, 18° e ultimo album della band, pubblicato nel 2011. Tra i massimi esponenti storici del hard & heavy, la band, da sempre molto prolifica, ha pubblicato non meno di 48 album, di cui 18 in studio, 3 live e 26 raccolte che gli hanno permesso di vendere oltre 100 milioni di dischi nel mondo, numeri che consacrano gli Scorpions come una delle maggiori realtà della storia musicale tedesca e mondiale dei generi hard rock ed heavy metal.

 

489