Aperitivo a Grado
facebook

ADUNATA alpini

9-11 maggio 2014 Pordenone ospita l’Adunata nazionale degli alpini. Attese in città circa 400.000 persone. Breve guida per vivere al meglio la festa.

Qualche numero 80.000 bandiere distribuite alla popolazione 16.000 bandiere affisse ai pali della luce 6.000 metri di transenne 2.600 posti in tribuna 800 bagni chimici

Per chi è appassionato di social, l’hashtag ufficiale è #alpiniadunata2014. Potrete seguire l’adunata anche su  Facebook,Twitter, Instagram, YouTube

Saranno sette i settori in cui sono stati suddivisi tutti i partecipanti. Qui l’ordine completo di sfilamento. il FVG dopo le 18.00. Tutti gli orari e i gruppi . Segui qui la diretta con Udine20 & Telefriuli

ATTENZIONE – LUNEDI’ POMERIGGIO SARA’ POSSIBILE RIVEDERE QUI I VIDEO DELLA SFILATA DEGLI ALPINI

UP 19.50 – SE NON RIUSCITE A COLLEGARVI CON LA DIRETTA  E’ PERCHE’  UN FORTE TEMPORALE DISTURBA LA TRASMISSIONE SATELLITARE

SE TI PIACE QUESTA PAGINA METTI UN “MI PIACE” ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK. TANTE FOTO E AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE

 

Arrivare in bus Chi arriva a Pordenone in auto o in autobus può recarsi ai posti tappa (gestiti da ANA) per avere indicazioni sui parcheggi e i percorsi più agevoli per raggiungerli.

Nella giornata della sfilata, domenica 11 maggio, gli alpini che raggiungeranno i posti tappa saranno indirizzati verso la zona dell’ammassamento, mentre gli autobus riceveranno le indicazioni per raggiungere i parcheggi riservati ai bus.

Arrivare in auto Comodi parcheggi periferici e poi un breve viaggio in bus. È questo il modo più pratico ed economico per raggiungere Pordenone con la propria auto nei giorni dell’Adunata nazionale degli Alpini.

Arrivare in treno Le linee di collegamento con Pordenone saranno potenziate nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 maggio.

Autostrada A28 Sono chiuse le tre uscite autorstradali CENTRO COMMERCIALE-INTERPORTO, PORDENONE-FIERA, PORCIA nei giorni:

  • Venerdì 9 maggio 2014, dalle ore 7.00 alle ore 10.00 e dalle ore 17.30 alle ore 19.30
  • Domenica 11 maggio 2014, dalle ore 6.00 alle ore 13.00

È sempre possibile entrare in autostrada.

viuabilita alpini pn

Una zona rossa centrale inaccessibile ai mezzi a motore già da giovedì 8 maggio, una zona blu a ridosso del centro con limitazioni progressive secondo le evenienze, una zona viola destinata all’ammassamento dei gruppi durante la sfilata di domenica 11, interi quartieri a nord e a sud interessati da provvedimenti variabili in funzione delle manifestazioni in corso: è il piano di emergenza della viabilità predisposto per l’Adunata nazionale degli alpini e presentato martedì mattina nel corso di una conferenza stampa in Municipio.

La mappa integrale e la sezione dedicata alla viabilità sul sito del Comune di Pordenone

Zona rossa. Comprende il centro storico e ingloba anche le aree di Parco Galvani, Centro studi, complesso sportivo ex Fiera Questura. Dalle 17 di giovedì 8 maggio sarà chiusa al traffico e dovranno essere sgombrate tutte le automobili (quelle dei residenti saranno ospitate gratuitamente, in mancanza di alternative e su prenotazione, nei multipiano Oberdan, Candiani, Corte del Bosco, Vallona). Saranno sospesi tutti i permessi della Zona a traffico limitato. Non esistono pass, perché durante i giorni dell’adunata sarà fisicamente impossibile circolare. I negozi potranno rifornirsi di merci in orari notturni e tramite 11 possibili varchi, che saranno presidiati 24 ore su 24. Dal pomeriggio di giovedì 8 nell’area centrale comincerà anche l’installazione delle bancarelle concesse con l’apposito bando dell’amministrazione comunale.

Zona blu. La zona nord a ridosso del centro (delimitata dalle vie Grado, del Traverso, del Fante, Grigoletti, Osoppo e Cividale, della Ferriera, Oberdan e da largo San Giovanni) subirà limitazioni di viabilità e parcheggio da giovedì 8 maggio, segnalate sul posto. Sarà vietata la sosta in via Montereale, viale Grigoletti, via Molinari e via Concordia. Garantito l’accesso all’Ospedale.

Zona viola. È l’area a nord – delimitata da ferrovia, cimitero di Rorai Grande, viale Venezia e via Ungaresca – destinata all’ammassamento dei gruppi in preparazione alla sfilata di domenica 11 maggio. Subirà limitazioni  di parcheggio dalle 20 di sabato 10 maggio e di transito dalle 22 dello stesso giorno, con ulteriori divieti localizzati dalle 5 di domenica mattina. I limiti resteranno in vigore fino al termine della sfilata, domenica sera. Durante la sfilata saranno naturalmente chiuse tutte le vie interessate dal percorso, che sarà completamente transennato da entrambi i lati (con varchi di sola emergenza).

Autostrada. Nei momenti clou (venerdì 9 maggio dalle 7 alle 10 e dalle 17.30 alle 19.30 e sabato 10 maggio dalle 6 alle 13 ) saranno chiuse le uscite Pordenone, Centro commerciale e Porcia della A28, per indirizzare il traffico nei parcheggi a nord della città attraverso le uscite di Fontanafredda e Cimpello/Fiume Veneto.

Zona fiera. Dalle 7 di venerdì 9 maggio la circolazione nel quartiere Sud della città – intorno alla Fiera, dove si concentreranno diversi centri di controllo e raccordo – subirà limitazioni con chiusure, percorsi obbligati e sensi unici per alleggerire la circolazione. Via Pola sarà a senso unico verso sud, il traffico proveniente da via San Giuliano sarà indirizzato verso via Mestre.

Parcheggi. Il parcheggio di piazza del Popolo non sarà utilizzabile a partire dal 30 aprile.  Il parcheggio Marcolin subirà parziali limitazioni a partire dal 2 maggio e sarà completamente chiuso dal 6 maggio. La progressiva riapertura è prevista dal 12 maggio. I parcheggi su strada in centro città saranno progressivamente occupati da installazioni e strutture dell’Adunata, a partire da lunedì 5 maggio fino ad arrivare al totale divieto di parcheggio in tutto il centro, che coinvolge anche i multipiano “Tribunale” e “Verdi”, a partire dal pomeriggio di giovedì 8 maggio.

Parcheggi esterni Aree parcheggio esterne alla città, opportunamente segnalate in corrispondenza delle principali vie di accesso, accoglieranno coloro che raggiungeranno Pordenone in auto (per partecipare all’Adunata o per altre necessità personali o di lavoro). Si tratta di più di 40 aree per una capienza complessiva di oltre 30.000 automobili e oltre 2.500 pullman. Le aree più capienti sono state individuate presso l’Aerocampo della Comina (via Comina), l’area verde “Paradiso” (via Montereale), l’area verde SINA (via Consorziale), la zona industriale “Pordenone Sud”, l’Interporto – centro all’ingrosso e l’area Electrolux.

Trasporto pubblico. Vengono istituite 5 navette gratuite di servizio con frequenza dai 15 ai 30 minuti, per collegare i grandi parcheggi e i principali attendamenti al centro città negli orari di maggiore afflusso e deflusso dei partecipanti. Il servizio pubblico urbano ed extraurbano subirà  alterazioni nei percorsi in virtù dell’inaccessibilità  dei terminal della stazione e di piazza Ellero nell’area centrale, ma – circolazione permettendo – manterrà anche nei giorni festivi l’orario feriale per supportare l’eccezionalità dei flussi.

Taxi. Dalle 14 di giovedì 8 maggio viene sospesa la fermata di piazza XX settembre. Resta operativa quella davanti alla stazione ferroviaria. Vengono istituite due postazioni temporanee in viale della Libertà (in prossimità di via Vallona e viale Dante) e in via Molinari (in prossimità di via Concordia).

Biciclette. Sono state previste quattro grandi postazioni di parcheggio per le biciclette in corrispondenza del parcheggio di via Montereale, del parco di San Valentino, di fronte al cimitero di via Cappuccini e nei pressi della chiesa della Santissima in via San Giuliano.

Treni. A supporto dei treni già previsti dall’orario in vigore, che si stima possano trasportare fino a 36.000 persone, saranno istituiti 18 treni speciali per uteriori 11.000/12.000 persone.

Bus e Navette: I mezzi pubblici di linea urbani ed extraurbani cambieranno orari, tragitti e fermate durante l’Adunata a causa della impercorribilità del centro città. I terminal «stazione» e «piazzale Ellero» saranno temporaneamente collocati altrove. Adunata: indicazioni sul trasporto pubblico locale  Adunata: Orari linee servizio urbano

Cinque linee di bus navetta collegheranno gratuitamente le grandi aree parcheggio e gli accampamenti al centro città. Orario: giovedì, venerdì, sabato dalle 7.00 alle 00.30; domenica dalle 7.00 alle 23.00 Mappa con le fermate vicine al centro città (jpg)  Mappa con i tragitti dei bus navetta (jpg)

Flussi di partecipanti. «Già il giovedì sera dobbiamo immaginarci Pordenone come durante i momenti più affollati di Incontriamoci a Pordenone domenica scora», ha detto l’assessore Bruno Zille durante la conferenza stampa in Comune. Da lì in poi la crescita sarà progressiva, fino alle  400.000 persone stimate in totale all’apice della sfilata di domenica 11.

Annullo Postale: Per gli appassionati di filatelia è in programma una mostra alla Casa del Mutilato, in piazza XX Settembre il 9 e 10 maggio, ore 9.30-16.30 e l’11 maggio, ore 9.30-14.30. Per l’occasione le Poste italiane hanno creato un annullo speciale.

Bandiere: A partire dal mese di marzo molte vie cittadine si vestono di Tricolore. Durante le operazioni diimbandieramento, effettuate con appositi mezzi a partire dal 27 marzo, alcune strade potrebbero essere temporaneamente chiuse al traffico. Anche il comune porvvederà all’imbandieramento delle proprie sedi: municipio, biblioteca, musei civici e tutti principali edifici. Tutti i cittadini sono invitati ad aderire all’iniziativa esponendo la bandiera Italiana sulla propria abitazione. Le bandiere sono disponibili presso le sedi dei cinque gruppi cittadini dell’ANA. I gruppi stessi organizzano periodicamente dei punti di distribuzione nelle principali piazze cittadine

Servizi Igienici Saranno installati quasi 800 bagni chimici, distribuiti in città e negli accampamenti. Le operazioni di installazione iniziano il 23 aprile: lo svolgimento dei lavori potrà comportare la temporanee modifiche alla viabilità. Tutti i pubblici esercizi aperti durante le giornate della manifestazione dovranno rendere disponibili al pubblico i servizi igienici.

ORDINE SFILAMENTO

ORDINE DI SFILAMENTO (x 9) DELLE RAPPRESENTANZE E DELLE SEZIONI PER LA 87ª ADUNATA NAZIONALE PORDENONE 9- 10- 11 maggio 2014

1° SETTORE: Inizio sfilamento ore 9
– 1ª Fanfara militare;
– Reparto Alpino di formazione con bandiera.
– Gruppo Ufficiali e Sottufficiali delle TT.AA. in servizio.
– Gonfaloni di: Regione Friuli Venezia Giulia, Provincia di Pordenone, Comune di Pordenone, tutti i Comuni della Provincia di Pordenone.
– Rappresentanza “Pianeta Difesa”.
– 2ª Fanfara militare.
– Labaro dell’Associazione Nazionale Alpini.
– Stendardo Istituto Nastro Azzurro.
– Stendardo U.N.I.R.R.
– Alpini decorati, mutilati e invalidi su automezzo.
– Rappresentanza equipaggio NAVE ALPINO
– Rappresentanza I.F.M.S. e Militari stranieri.
– Rappresentanza Crocerossine
– C.C.I.O. (Centro Coordinamento Interventi Operativi) della P.C.
– Ospedale da Campo.
2° SETTORE: Presumibile inizio sfilamento ore 9,30
– Alpini di ZARA – FIUME – POLA.
– Sezioni all’estero: SUD AFRICA – ARGENTINA – AUSTRALIA – BRASILE – CANADA – NEW YORK – COLOMBIA – CILE – URUGUAY – BELGIO – LUSSEMBURGO – GRAN BRETAGNA – NORDICA – GERMANIA – BALCANICA CARPATICA DANUBIANA – FRANCIA – SVIZZERA.
3° SETTORE: Presumibile inizio sfilamento ore 10,15
– Protezione Civile 4° rgpt.
– Sezioni del Centro Sud e isole: SICILIA – SARDEGNA – NAPOLI – BARI – LATINA – ROMA – MOLISE – ABRUZZI – MARCHE .
– Sezioni della Toscana: MASSA CARRARA – PISA/LUCCA/LIVORNO – FIRENZE.
4° SETTORE: Presumibile inizio sfilamento ore 11,30
– Protezione Civile 1° rgpt.
– Sezioni della Liguria: IMPERIA – SAVONA – GENOVA – LA SPEZIA.
– Sezione della Valle d’Aosta: AOSTA.
– Sezioni del Piemonte: CUNEO – MONDOVÌ – CEVA – SALUZZO – VAL SUSA – PINEROLO – TORINO – DOMODOSSOLA – VALSESIANA – OMEGNA – INTRA – BIELLA – IVREA – ASTI – ACQUI TERME – CASALE MONFERRATO – VERCELLI – NOVARA – ALESSANDRIA
5° SETTORE: Presumibile inizio sfilamento ore 14
Protezione Civile 2° rgpt.
– Sezioni dell’Emilia Romagna: PIACENZA – PARMA -REGGIO EMILIA – MODENA – BOLOGNESE ROMAGNOLA
– Sezioni della Lombardia: TIRANO – SONDRIO – COLICO – LUINO – VARESE – COMO – LECCO – MONZA –
MILANO – PAVIA – CREMONA – BERGAMO – SALÒ – BRESCIA – VALLECAMONICA –

6° SETTORE: Presumibile inizio sfilamento ore 17,30
– Protezione Civile 3° rgpt.
– Sezioni del Trentino – Alto Adige: BOLZANO – TRENTO
– Sezioni del Veneto: VERONA- ASIAGO- MAROSTICA- BASSANO DEL GRAPPA -VALDAGNO – VICENZA
– CADORE – FELTRE – BELLUNO – VALDOBBIADENE – PADOVA – VENEZIA – TREVISO – CONEGLIANO – VITTORIO VENETO
– Sezioni del Friuli – Venezia Giulia: TRIESTE – GORIZIA – CARNICA – CIVIDALE – GEMONA – UDINE –
PALMANOVA

7° SETTORE: Presumibile inizio sfilamento ore 19,30
– Sezione PORDENONE.
– Gonfalone Comune de L’AQUILA con striscione ARRIVEDERCI A L’AQUILA
– Gruppo di 142 Bandiere a ricordo dei 142 anni del Corpo degli Alpini.
– Rappresentanza del Servizio d’Ordine Nazionale.

Associazione Nazionale Alpini Pordenone 9-10-11 maggio 2014 – Programma
AVVENIMENTO LUOGO
giovedì 10 aprile 
ore 10.45 Conferenza stampa di presentazione della 87ª Adunata
Nazionale alla stampa nazionale e locale
Sala Consiliare – Municipio
venerdì 9 maggio
ore 09.00 Alzabandiera Piazza XX Settembre
a seguire Deposizione corona ai Caduti Piazza Ellero dei Mille
ore 11.00 Inaugurazione “Cittadella degli Alpini” Parco Galvani
ore 14.00 Inaugurazione opera di Protezione Civile Villa Cattaneo
ore  18.30 Arrivo dei Gonfaloni: Regione Friuli Venezia Giulia – Provincia di Pordenone – Comune di Pordenone e i Comuni della provincia di Pordenone, Labari e Vessilli delle Associazioni combattentistiche e d’arma Caserma Mittica
a seguire Arrivo del Labaro dell’Associazione Caserma Mittica
a seguire Arrivo della Bandiera di guerra, onori iniziali e sfilamento Caserma Mittica – Via Montereale – Largo San Giovanni – Corso Garibaldi – Piazza Cavour – Corso Vittorio Emanuele
Onori finali Piazza San Marco
sabato 10 maggio 
ore 08.00 Visita del Presidente Nazionale al Servizio d’Ordine Nazionale Sede S.O.N. – Fiera
ore 10.30 Incontro con le Delegazioni ANA all’estero e Delegazioni I.F.M.S. e militari stranieri Teatro Verdi
ore 12.00 Lancio di Paracadutisti (da confermare) Stadio Comunale
ore 16.00 S. Messa in suffragio a tutti i Caduti, celebrata dall’Ordinario Militare e concelebrata dal Vescovo della Diocesi Concordia-Pordenone e dai cappellani militari Palazzetto dello Sport
ore 18.30 Saluto del Sindaco e del Presidente Nazionale ANA a tutte le Autorità, al Consiglio Direttivo Nazionale e ai Presidenti di Sezione ANA Auditorium Concordia
ore 20.30 Concerti di cori e fanfare in città e nei Comuni limitrofi  A seconda delle località di esibizione
domenica 11 maggio
ore 08.00-08.30 Ammassamento Via del Troi – Piazzale San Lorenzo ed aree limitrofe
ore 08.45 Resa degli onori iniziali Viale Grigoletti angolo via Bellunello
ore 09.00 Sfilamento e resa degli onori a sinistra sulla tribuna posizionata in Piazza del Popolo Viale Grigoletti – Largo San Giovanni – Viale Marconi – Piazzale Duca d’Aosta – Viale Dante
a seguire Scioglimento Viale Martelli – Via Riviera del Pordenone – Via del Maglio
a seguire Ammainabandiera Piazza XX Settembre
1.567