Aperitivo a Grado

Carnevale 2013 – appuntamenti in Friuli 9/10 febbraio

facebook

cussignacco2Fittissimo il calendario degli apputamenti con il Carnevale 2013. ecco un elenco sommario

  • Udine – Carnevale – Link1LINK 2
  • Nimis  9/10 febb – LINK  -Iniziativa che si svolge ormai da anni lungo le vie del paese, in collaborazione con il Comune, facendo accorrere numerosi visitatori anche dai Paesi vicini come l’Austria, la Slovenia, la Repubblica Ceca, la Croazia, l’Ungheria e la Polonia. Il Sabato Grasso è dedicato alla festa dei bambini, che si svolgerà al coperto con attrazioni varie e momenti di gioco e svago per le piccole mascherine. Il momento più significativo è senza dubbio la Sfilata dei Carri Allegorici, che si tiene l’ultima Domenica di Carnevale, vista la forte valenza turistica e l’alto livello spettacolare. Numerosi e agguerriti sono i carri partecipanti, un duro lavoro per la giuria che dovrà decretarne il vincitore! Non mancherà l’intrattenimento musicale serale in Piazza XXIX Settembre, il tutto accompagnato da ottimi prodotti tipici della zona e premiazioni delle migliori maschere presenti.
  • Palmanova – 9/10 febbriao – Palmanova Outlet Village festa per grandi e bambini – LINK
  • Sauris 9 febb – dalle 16:30 – Uno dei carnevali più antichi dell’arco alpino. Protagonisti della festa sono il “Rolar” e il “Kheirar”. Le due figure percorrono le vie di Sauris accompagnate da un corteo di maschere, che possono essere brutte (Scheintena schembln) o belle(Scheana schembln). Le maschere che nascondono il viso dei partecipanti sono di legno. Il corteo prosegue nella notte e, al lume delle lanterne, si inoltra nel bosco per seguire un suggestivo percorso notturno alla volta di un grande falò propiziatorio innalzato in una radura. Ritrovo finale a Sauris di Sotto per degustazione piatti tipici e premiazione delle maschere.
  • Monfalcone – Carnevale dei Putei – Dal Giovedì alla Domenica, festa in Piazza della Repubblica dedicata ai bambini, con momenti musicali, clown, maghi e i giochi più divertenti. Martedì 12, invece, è il giorno del grande CarnevaleMonfalconese, classificato come uno dei Carnevali più importanti ed antichi della Regione! L’inaugurazione è prevista la mattina del Martedì Grasso, con la Cerimonia del Testamento e Cantadagrazie ai suoi ormai famosi personaggi – Sior Anzoleto Postier de la Defonta, la Sposa ed il Notaio Toio Gratariol e tutto il seguito di comari, compari e banda – che fanno visita ai rioni cittadini per annunciare ed invitare la popolazione all’appuntamento in Piazza Grande. Alla fine del giro di saluto il corteo fa il suo ingresso in Piazza della Repubblica, a mezzogiorno in punto, dove lo attendono oltre diecimila persone, le Autorità e la Banda Cittadina. Il gruppo sale sulla Loggia del Municipio e dà inizio alla tradizionale cerimonia e orazione pubblica – il Giuramento del Notaio Toio Gratariol e la Lettura del Testamento de Sior Anzoleto Postier, che mette alla berlina personaggi e fatti eclatanti avvenuti nel corso dell’anno. La Banda Civica Città di Monfalcone, quindi, accompagna il canto popolare nella tradizionale Cantada in Piaza. Alle ore 14:00 parte la Grande Sfilata del Carnevale Monfalconese, un imponente corteo mascherato che vede la partecipazione di oltre tremila figuranti, tra gruppi, bande e carri allegorici da ogni dove. Un’apposita giuria seleziona e proclama il vincitore della sfilata, nelle categorie carri e gruppi. Da cornice a questa allegra giornata, intrattenimenti e spettacoli nei vari locali della cittadina, la fiera nel centro storico e tante altre iniziative collaterali. In caso di maltempo la sfilata potrà essere rinviata al Sabato successivo, con le stesse modalità di svolgimento.
  • Lusevera – 9 febba dalle 14:30 Nell’ultimo sabato di Carnevale, come da antica tradizione, a Micottis si festeggia il Veliki Pust, il carnevale degli adulti. Due gruppi di “attori”, uno da Lusevera l’altro da Micottis, inscenano delle divertenti commedie anche nel dialetto sloveno del Torre, presentando personaggi della cronaca paesana nonché fatti e misfatti dell’anno trascorso. Durante il pomeriggio non mancherà la musica delle fisarmoniche, brulè e crostoli fatti in casa.
  • Grado – 9 febb – Manso ‘nfiocao – Un appuntamento tradizionale del Carnevale gradese seguito da migliaia di persone. La manifestazione ricorda una vicenda realmente accaduta nel 1162, quando il Patriarca di Aquileia Voldarigo invase ed occupò Grado, insieme a 12 canonici ed al suo esercito Il Doge di Venezia intervenne però prontamente in soccorso, i Veneziani sbarcarono sull’Isola e dopo una breve battaglia catturarono tutti gli invasori. Il Patriarca di Aquileia ed i suoi canonici vennero condotti a Venezia e sottoposti a processo. Stabilita la loro colpevolezza, chiesero la grazia della vita. Dopo lunga riflessione il Doge stabilì in cambio della grazia la pena, piuttosto curiosa, dell’obbligo di portare in perpetuo a Grado nella giornata del “zuoba grasso” un toro e 12 maiali, che dovevano rappresentare gli stessi invasori aquileiesi. La rievocazione vedrà la presenza di un centinaio di figuranti e naturalmente non mancherà il “manzo infiocchettato”, che sarà condotto per le vie della città.
  • Casarsa 9 febb – Carnevale in Piazza Italia
  • Caneva 9 febb – Carnevale in piazza
  • Claut 9 febb – In Piazza San Giorgio, nel pomeriggio, sfilata dei carri mascherati costruiti dai vari gruppi partecipanti, con l’accompagnamento di musica ed animazioni per tutti. In serata, presso la Sala Polifunzionale, si terranno le premiazioni per i carri e le maschere più originali, a seguire festeggiamenti con musica.
  • Forni di Sotto – 9 febb – La popolazione e gli allievi delle scuole vengono invitati a travestirsi a tema per partecipare al corteo mascherato per le vie del paese, a bordo di carri addobbati dai giovani artigiani del luogo. A seguire premiazione ed intrattenimenti per i più piccoli.
  • Manzano 9 febb – Come da tradizione, percorrendo le vie della cittadina fino a giungere in Piazza Chiodi, si svolgerà la classica sfilata carnevalesca con la partecipazione di numerosi e colorati carri allegorici. Apriranno la sfilata, come da consuetudine, le note del Corpo Bandistico Nereo Pastorutti, seguite da gruppi mascherati del Comune, dei paesi limitrofi e dell’intera Regione. Verrà eletta e premiata a sorteggio tra quelle iscritte la maschera più originale. A seguire, gustosi crostoli per tutti i partecipanti!
  • Venzone 9 febb – Festa di Carnevale a Portis
  • Sacile – 9 febb – Sfilata di carri allegorici e mascherine provenienti dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dal vicino Veneto lungo le principali vie della città. La sfilata sarà preceduta dalla Filarmonica Città di Sacile che animerà con le sue musiche il pomeriggio di festa. A conclusione della manifestazione si svolgerà il tradizionaleConcorso Mascherine riservato ai bambini.
  • Attimis – 9 febb Carnevale a Subit – Colori, musica, tante maschere ed allegria ad animare il pomeriggio di grandi e piccini!
  • Tarcento – 9 febb – Carnevale in piazza –
  • Savogna – 9/10 febb – A Montemaggiore, nell’area adiacente la sede della Pro Loco, festa carnascialesca dove le tradizionali maschere folkloristiche delle Valli del Natisone girano nelle vie e per le case delle borgate suonando e ballando, portando ovunque allegria e atmosfera di festa. Il termine Pust significa maschere e deriva dal dialetto sloveno parlato tipicamente nella zona.
  • Varmo – 9/10 febb – a Romans di Varmo   Festeggiamenti di Carnevale
  • Ronchi dei Legionari 9/10 febb – Sabato 9 grandi festeggiamenti carnevaleschi con sfilata e premiazione dei più originali e fantasiosi carri allegorici, mentre il giorno successivo è interamente dedicato ai bimbi con spettacoli, giochi e tanti scherzi!
2.463