Aperitivo a Grado
facebook

Cine20_1 Cine20 lo potete leggere tutti i giovedì ed è curata da Matteo “Weltall” Soi dalle pagine del blog weltallsworld.blogspot.com e dal blogger-seriale Kusa direttamente da lavitaenientaltro.wordpress.com. Una coppia inedita disposta a tutto pur di mettere la loro esperienza di cine-blogger e cinefili non professionisti per una rubrica alla portata di tutti, libera e accessibile, che spazia da brevi recensioni fino alle uscite home-video, senza dimenticare le doverose segnalazioni sui film in sala, il tutto corredato da un sistema di valutazione facile ed immediato. Detto questo, andiamo a cominciare.
.

Al cinema e non solo.

.

transformers4TRANSFORMERS 4 di Michael Bay

.
La saga cinematografica dei Transformers ha rappresentato fin dal principio una vera e propria croce e delizia per tutti i trentenni / quarantenni di oggi ma anche per gli appassionati dell’ action becero e sozzone tipico di Hollywood. Ma d’altronde non è che potesse essere diversamente considerato che il progetto nasce dallo sfruttamento dei famosi giocattoli della Hasbro e da un regista che, se esistesse il regno dei tamarri, ne sarebbe sovrano indiscusso: Michael Bay. Michael Bay, ogni volta che si è trovato per le mani i Trasformers, anche a causa di sceneggiature difficili da definirsi tali, ha dimostrato di non possedere il senso della misura, di strafare in un senso o in un altro: una volta per l’eccessivo taglio comico dato al film ed un’altra per un diffuso caos nelle sequenza d’azione. La situazione sembrava cambiare con il terzo film considerato anche la repentina svolta nelle atmosfere a partire dalla seconda metà della pellicola. Lecito quindi aspettarsi tanto da questo quarto capitolo che in qualche modo si propone come un nuovo punto di partenza per la saga senza essere necessariamente un reboot. Si parte insomma cinque anni dopo la fine del film precedente con cast rinnovato e con l’intenzione, piuttosto esplicita, di allargare ed approfondire il passato dei Transformers dando nuovo respiro alla storia ma soprattutto giustificando ulteriori seguiti. Se l’apporto degli attori in carne ed ossa continua ad essere superfluo ma meno fastidioso rispetto al passato, il principale difetto del film risiede proprio in una sceneggiatura che, a dispetto di una struttura semplicissima (si va da A a B. Da B a C e subito da C a D), si sviluppa su tre ore francamente logoranti anche considerata l’eccezionale spettacolarità della pellicola. Perchè se c’è una cosa che non manca in Trasformer 4 è l’ apporto di Michael Bay quando si tratta di mostrare i muscoli e di far vedere al suo pubblico cosa si può fare con le giuste idee ed un adeguato budget: i robot sono gli indiscussi protagonisti e le sequenze d’azione in cui sono coinvolti rappresentano esattamente quello che si vorrebbe vedere sul grande schermo da un film così, inclusi dinosauri robot e robot che cavalcano dinosauri robot. Fatto sta però che, esaurito l’ effetto meraviglia, si rimane con l’idea che lo spettacolo sia più vuoto di quel che poteva e doveva essere, soprattutto con un minutaggio così abbondante e francamente ingiustificato. Ma sempre di un certo tipo di spettacolo si tratta, perfettamente coerente ed onesto con il genere, pertanto tutto si traduce con un semplice “prendere o lasciare”.
GRADIMENTO WELTALL 55%

.

Brevemente in sala.

.

DAL 24/7

.

22jumpstreet22 JUMP STREET di Phil Lord, Christopher Miller

.
Inevitabile secondo capitolo, visto l’enorme successo del primo (almeno in patria), per il film tratto dalla serie anni ’90 che aveva tra i protagonisti un giovanissimo Johnny Depp. Qui invece ritroviamo Jonah Hill e Channing Tatum, di nuovo agenti sotto copertura in una scuola, stavolta però “promossi” dal liceo all’università. La coppia di registi responsabile del film dei Lego torna anche per questo secondo appuntamento, anch’esso già campione di incassi in USA, a cui probabilmente ne seguirà un terzo. Non ho visto il primo, e senza troppi rimorsi di coscienza non vedrò nè questo nè l’eventuale successivo.
ATTESA KUSA 0%

Io invece rientro tra quelli che il primo lo hanno visto e, con mia stessa sorpresa, non mi è neanche dispiaciuto. Detto questo, il seguito non è che mi convince davvero tanto…
ATTESA WELTALL 50%

.

anarchialanottedelgiudizioANARCHIA – LA NOTTE DEL GIUDIZIO di James DeMonaco

.
Altro seguito, stavolta del fanta-horror La notte del giudizio (in originale The Purge), che aveva almeno dalla sua un concetto di fondo interessante (che non è poco), quello di un futuro non troppo lontano in cui per una notte ai cittadini americani tutto è permesso, compreso l’omicidio, senza timore di alcuna punizione: un notte concepita come valvola di sicurezza per la violenza dilagante per scatenare tutti i peggiori istinti umani. Uno sfogo che può però mettere a nudo lotte di classe mai sopite o odi razziali trattenuti in nome di una civiltà che spesso è solo di facciata. La seconda puntata, dall’evocativo titolo Anarchia, segue il tentativo di sopravvivenza di cinque persone che per diversi motivi si ritrovano fuori casa in questa terribile notte.
ATTESA KUSA 50%

Proprio il primo film, per quanto partisse da un concetto interessante non mi aveva per niente convinto e lo avevo ignorato senza pentimenti. Il che mi porta a comportarmi allo stesso modo anche con il seguito.
ATTESA WELTALL 0%

.

walkofshameUNA NOTTE IN GIALLO di Steve Brill

.
Avete presente Tutto in una Notte di Landis o Fuori Orario di Scorsese? Ecco, dimenticateveli. Perchè questo triste tentativo di commedia con protagonista Meghan, bella giornalista televisiva che dopo una notte brava si ritrova senza macchina e senza soldi per strada a Los Angeles proprio la mattina in cui deve presentarsi al lavoro dall’altra parte della città per un importante provino , è proprio tutto da dimenticare. Elizabeth Banks, nota al grande pubblico per il ruolo di Effie Trinket nella saga di Hunger Games, e prossima al debutto alla regia con il seguito di Pitch Perfect (in italiano Voices), viene ahimè travolta dalla pochezza della sceneggiatura.
ATTESA (e GRADIMENTO) KUSA 0%

Seguendo quando scritto dal mio illustre collega, non mi rimane che dire “peccato”. Anche perchè Elizabeth Banks ci piace non poco.
ATTESA WELTALL 0%

.

DAL 31/7

.

ilpianetadellescimmierevolutionAPES REVOLUTION – IL PIANETA DELLE SCIMMIE di Matt Reeves

.
La premessa necessaria è che a me dell’esalogia originale piacque solo il primo, e principalmente per uno dei finali che hanno fatto la storia del cinema, di fantascienza e non. L’altra premessa è che di tutti gli animali a me proprio le scimmie sono quelle che meno mi attirano simpatia. Archiviato l’infelice tentativo di Tim Burton, (che non era poi proprio tutto da buttare)ad Hollywood hanno pensato bene di ripartire da zero costruendo la saga fin dal principio, con quel L’alba del pianeta della scimmie che non ho visto ma mi hanno detto non esser affatto male. Ora di questo seguito, ambientato dieci anni dopo i fatti narrati nel primo capitolo, sento parlare un po’ ovunque in maniera più che positiva. Devo ammettere quindi che, ferme restando tutte le premesse, il mio livello di curiosità è sicuramente aumentato.
ATTESA KUSA 65%

Per tutti gli amanti della fantascienza, Il Pianeta delle Scimmie non può che attirare anche solo per mera curiosità. Anche se non vi è piaciuto quello di Burton. Anche se non vi è garbato il reboot. Poi se invece siete tra quelli che conoscono a memoria perfino i sei film originali, allora anche questo Apes Revolution vi attirerà come le api al miele.
ATTESA WELTALL 70%

.

chef_2014CHEF di Jon Favreau

.
Classico piccolo film girato a basso budget che qui in Italia ai più dice poco o nulla, Chef ci racconta appunto la storia di un famoso chef che perde il lavoro in un prestigioso ristorante di Los Angeles e si ritrova a Miami a lavorare in un chiosco ambulante insieme alla sua ex-moglie, a suo figlio e ad un amico. Una semplice e se vogliamo un po’ scontata ricetta per ritrovare la passione perduta, nel lavoro come nella vita. Dirige ed interpreta Jon Favreau, che forse pochi conoscono come regista (e attore) dei blockbuster Iron Man 1 e 2 nonchè come attore, visto tra l’altro di recente in The Wolf of Wall Street, ed insieme a lui ci sono Sofia Vergara, John Leguizamo, Scarlett Johansson, Bobby Cannavale, Dustin Hoffman, Oliver Platt e, immancabilmente, Robert Downey Jr.
ATTESA KUSA 60%

Dopo l’ esperienza Marvel, Jon Favreau si sposta su di un progetto più contenuto e personale portandosi dietro parte del cast di Iron Man, tra cui Robert Downey Jr. e Scarlett Johansson. Il film esce in piena estate quindi i nostri distributori non ci hanno creduto molto.
ATTESA WELTALL 60%

.

DAL 14/8

.

dragontrainer2DRAGON TRAINER 2 di Dean DeBlois

.
In un estate fatta di seguiti, eccone uno che sono sicuramente ansioso di vedere, vista l’ottima impressione che mi aveva fatto il primo capitolo delle avventure di Hiccup e Sdentato (perche’ poi tradurne solo uno? Singhiozzo e Sdentato non piaceva? Evidentemente no). Si parte anche qui da un idea intelligente, ovvero mostrarci i protagonisti del primo cinque anni dopo (anche per rispettare la continuity con la serie tv I Cavalieri di Berk andata in onda nel frattempo), quando tutti sono cresciuti e con loro i problemi e le responsabilità che si troveranno ad affrontare. E per una volta mi lascia un po’ perplesso la scelta di farlo uscire in Italia nella settimana di Ferragosto, che per un titolo del genere mi pare un po’ uno spreco e rischia di comprometterne il successo di pubblico. Senza ombra di dubbio IL film che per me  merita di esser visto nonostante la calura estiva, e che promette di esser uno dei migliori dell’inizio stagione 2014/15.
ATTESA KUSA 85%

Completamente d’accordo con Kusa su tutto. Film dell’ estate (ma perchè non farlo uscire a settembre? Mistero) e seguito attesissimo considerato che il primo Dragon Trainer ha rappresentato il punto più alto della produzione animata Dreamworks dopo i vari orchi e animali antropomorfi.
ATTESA WELTALL 85%
.

herculesthethracianwarsHERCULES IL GUERRIERO di Brett Ratner

.
L’idea di Dwayne The Rock Johnson che interpreta il forzuto eroe della mitologia greca potrà esser sembrata interessante a qualcuno. Io non sono tra quelli.
ATTESA KUSA 0%

Assolutamente nessuna fiducia su questo film e l’immagine di The Rock che indossa la pelle del leone fa sinceramente ridere.
ATTESA WELTALL 0%

.

DAL 21/8

.

cattiviviciniCATTIVI VICINI di Nicholas Stoller

.
Una coppia di trentenni sposati con pupo appena sfornato ma ancora inclini alla vita da fidanzati festaioli pre-pupo si troverà a fare i conti con la propria vecchia filosofia di vita alla comparsa nella casa di fianco a loro di un gruppo di studenti appartenenti ad una confraternita universitaria. Dapprima esaltati dalla possibilità di continuare la loro vita di un tempo, pian piano dovranno rendersi conto che le loro esigenze e quelle dei “vicini” sono inconciliabili, e da lì in poi sarà guerra…Zac Efron e Seth Rogen non mi ispirano di sicuro la visione di questa commedia “cattivella”, e nemmeno la presenza di Rose Byrne mi convincerà del contrario.
ATTESA KUSA 0%

Pare davvero una commediola con poche pretese quella di Nicholas Stoller, di sicuro adatta al periodo in cui viene distribuita qui da noi. Ci spiace per Seth Rogen, che mi piace assai, ma il mio è proprio un secco “no”.
ATTESA WELTALL 0%

.

liberacidalmaleLIBERACI DAL MALE di Scott Derrickson

.
Eric Bana che fa un detective di New York alla prese con crimini paranormali e indaga insieme ad un prete esorcista? Tutto tratto da fatti (pare) veramente accaduti? Ma mi faccia il piacere mi faccia…
ATTESA KUSA 0%

Eh siamo sempre li, esorcismi, fatti realmente accaduti. Come se non bastasse escono pure tutti vicini in ordine temporale questi film.
ATTESA WELTALL 0%

.

DAL 28/8

.

outofthefurnace_usIL FUOCO DELLA VENDETTA di Scott Cooper

.
La storia del fratello maggiore uscito dal carcere con la promessa di rifarsi una vita, che viene trascinato di nuovo nel mondo della malavita dai guai del fratellino minore, non è certo una grande novità. Ma il nutrito cast con Christian Bale e Casey Affleck nei due ruoli principali, affiancati da Woody Harrelson, Willem Dafoe, Zoe Saldana (ormai un po’ ovunque) e Forrest Whitaker, potrebbe fare la differenza o comunque risollevare l’asticella della qualità di quello che sembra un onesto film medio senza troppe pretese di grandezza, solo per amanti del genere. Io un occhiata gliela darò, poi vi dico.
ATTESA KUSA 60%

Effettivamente, a dispetto di una trama già sentita, il nutrito cast alza l’asticella dell’ interesse, non c’è che dire.
ATTESA WELTALL 55%

.

intothestormINTO THE STORM di Steven Quale

.
In una cittadina devastata da una serie di tornado di sempre crescente intensita’, un gruppo di persone va alla ricerca dello scatto fotografico di una vita cercando di non lasciarsi le penne. Quasi vent’anni dopo Twister, un altro film catastrofico sui cacciatori di tornado con protagonista Richard Armitage, il Thorin della saga de Lo Hobbit. Chiamatemi nostalgico ma io piuttosto mi riguardo Twister, anche perche’ la’ c’erano Jan “Speed” De Bont in regia e Helen Hunt e Bill Paxton come attori…Mucca!
ATTESA KUSA 0%

<Ma dico io, cosa può aggiungere questo film a quanto già fatto con Twister? Di quanti film sugli uragani abbiamo bisogno? Uno basta e avanza.
ATTESA WELTALL 0%

.

planes2missioneantincendioPLANES 2 – MISSIONE ANTINCENDIO di Roberts Gannaway

.
Seguito inutile di un film inutile. Tutto quello che ho da dire su questa pellicola, e spiace che la Pixar segua la pericolosa china che finora era stata solo degli “avversari” della Dreamworks.
ATTESA KUSA 0%

Anche se mi pare che questa sia tutta farina della Disney e che la Pixar c’entri ben poco, mi sembra davvero poco proporre il seguito del mediocre Planes contro Dragon Trainer 2.
ATTESA WELTALL 0%

.

mud_usMUD di Jeff Nichols

.
Film del 2012 che arriva con colpevolissimo ritardo in sala, e’ uno dei titoli che piu’ hanno segnato la rinascita attoriale di MacConaughey e che hanno contribuito a portarlo al meritato Oscar per Dallas Buyers Club. Due ragazzini stringono un amicizia speciale con il fuggitivo Mud, e lo aiutano a scappare e a ricongiungersi con la sua bella. Atmosfere sospese, echi di Mark Twain, e la magia dei paesaggi del Mississippi rendono il film di Jeff Nichols senza alcun dubbio il titolo piu' interessante della settimana, anche se come me l'avete gia' visto.
ATTESA KUSA 80%

Assolutamente il film da recuperare ed un’ottimo titolo per questo caldo inizio della nuova stagione cinematografica (ed il fatto che inizi con un film del 2012 ci fa capire come stiamo messi)
ATTESA WELTALL 80%

.

laragazzadeldipinto_ukLA RAGAZZA DEL DIPINTO di Amma Asante

.
Dramma in costume secondo la grande tradizione british, che come li fanno loro signora mia! Qua si racconta la vera storia di Dido Elizabeth Belle (Belle era "casualmente" il titolo originale), figlia illegittima di colore di un ammiraglio della Royal Navy, cantante vissuta nel 18esimo secolo in Inghilterra e cresciuta dall’aristocratico zio. Con Matthew Goode, Tom Wilkinson, Emily Watson, Miranda Richardson e Gugu Mbatha Raw nel ruolo della protagonista. Solo per appassionati del genere, come il sottoscritto.
ATTESA KUSA 70%

Ed infatti, non essendo propriamente un appassionato, passo la mano.
ATTESA WELTALL0%

.

therover_usTHE ROVER di David Michod

.
Ambientato in una desolata Australia di un futuro prossimo, Eric, povero e vagabondo, subisce il furto dell’unica cosa preziosa che ha e si mette così; sulle tracce dei ladri, stringendo un insolita alleanza proprio con uno di loro, abbandonato dagli altri. Con Guy Pearce e Robert “Twilight” Pattinson, non sarà certo il cast ad attirarmi quanto il regista australiano David Michod, alla sua seconda prova dopo Animal Kingdom.
ATTESA KUSA 65%

Weekend di fine agosto dove la fantascienza la fa da padrona con ben due film, molto diversi tra loro ma ugualmente interessanti. Dopo l’horror, l’outback australiano fa da background anche alla sci-fi. La cosa si fa interessante.
ATTESA WELTALL 65%

.

undertheskinUNDER THE SKIN di Jonathan Glaze

.
Una Scarlett Johansson in versione mora per un film di fantascienza indipendente e sperimentale (niente grandi effetti speciali ed esplosioni quindi) in cui l’attrice interpreta un misterioso alieno che prende le sembianze di una giovane donna e che sfruttandone l’attrattiva fisica va a caccia di esseri umani solitari lungo le strade della Scozia, per nutrirsi di loro attraverso uno strano rituale. Finche’ un giorno non diventa curiosa della natura umana e dei sentimenti e da li’ tutto viene messo in discussione
ATTESA KUSA 70%

Ed ecco il secondo film di fantascienza della settimana con una Scarlett Johansson che replicherà nel genere nel prossimo film di Luc Besson. Anche qui si tratta di un recupero visto che il film è uscito un po’ ovunque nel 2013.
ATTESA WELTALL 65%

.

Consigli per gli acquisti.

.

grandbudapesthotelGRAND BUDAPEST HOTEL (DVD e BD già disponibili dal 23/07/14)

.
L’ ultimo, ottimo film di Wes Anderson sbarca in DVD e Bluray su edizioni e distribuzione Fox. Considerata la cura che il regista americano pone nella composizione delle immagini e nelle scelte cromatiche, l’ edizione in alta definizione è sicuramente quella su cui dovrebbe pendere la scelta definitiva
* DVD * VIDEO: 1.85:1 / 1.33:1 anamorfico – AUDIO: Ita / Ing Dolby Digital 5.1 – SOTT: Ita / Ing – EXTRA: La ricetta segreta di Mendl, Galleria fotografica, Contenuti promozionali – REGIONE: 2
ACQUISTO: CONSIGLIATO CON RISERVA
* BLURAY * VIDEO: 1.85:1 / 1.33:1 anamorfico 1080p – AUDIO: Ita DTS 5.1, Ing DTS HD 5.1 – SOTT: Ita / Ing – EXTRA: La ricetta segreta di Mendl, Galleria fotografica, Contenuti promozionali – ZONA: B
ACQUISTO: CONSIGLIATO

.

wintersoldiersbrCAPTAIN AMERICA – THE WINTER SOLDIER (DVD e BD disponibili dal 27/08/14)

.
Quasi come antipasto all’ attesissimo Guardiani della Galassia (che, lo ricordiamo, esce in Italia dopo che tutto il mondo l’ha visto prima di noi), arrivano le edizioni home video dell’ ottimo seguito di Captain America. Sempre curatissime le produzioni Disney ma, ci scommettiamo, quella Bluray sarà una spanna superiore a quella in DVD.
* DVD * VIDEO: 2.40:1 anamorfico – AUDIO: Ita / Ing / Ted / Tur Dolby digital 5.1 – SOTT: Ita / Gre / Ing non udenti / Ted / Tur – EXTRA: L’agenda di Steve Rogers, Scena eliminata: All’inseguimento di Captain America – REGIONE: 2
ACQUISTO: CONSIGLIATO CON RISERVA
* BLURAY * VIDEO: 2.40:1 anamorfico 1080p – AUDIO: Tur Dolby Digital 5.1, Ita DTS 5.1, Ted DTS HR 5.1, Ing DTS HD 7.1 – SOTT: Ita / Ing non udenti / Ted / Tur – EXTRA: Speciali, Scene eliminate ed estese, Errori, Commento audio – ZONA: B
ACQUISTO: CONSIGLIATO
* BLURAY 3D *
ACQUISTO: SCONSIGLIATO

.
.
.

855