Discarica abusiva scoperta da Carabinieri in Friuli

CARABINIERI-2013-1
Una discarica abusiva di batterie esauste, rottami ferrosi e materiale di demolizione edile è stata scoperta dai Carabinieri della Compagnia di Cividale del Friuli. I militari dell’arma hanno posto sotto sequestro l’area e denunciato due udinesi, di cui uno di etnia nomade, per gestione illecita di rifiuti e realizzazione di discarica abusiva. Questa è stata “allestita” in un un terreno demaniale poco distante dall’abitazione di una delle due persone denunciate. I Carabinieri hanno scoperto il luogo dopo aver fermato nella zona di Tarcento (Udine) un automezzo con a bordo materiale di risulta diretto proprio alla discarica abusiva.
Alla guida dell’automezzo c’era un cittadino udinese di etnia nomade che viaggiava in compagnia di un italiano, anche questi residente a Udine. A bordo del mezzo i militari dell’Arma hanno trovato batterie esauste, rottami ferrosi e materiale di demolizione edile, tra cui lastre che dovranno essere analizzate per capire se possano contenere eternit. Il mezzo con il carico è stato posto sotto sequestro e i due denunciati per trasporto di rifiuti senza autorizzazione.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
18