Aperitivo a Grado

Ein Prosit, “Itinerari del Gusto”. 20-23 ottobre

facebook

ein-prosit2015_img9532_credit-fabrice-gallina

“Il coraggio di cambiare”, tema portante della diciottesima edizione di Ein Prosit, la principale rassegna enogastronomica del Nordest Italia, sarà il filo conduttore anche del percorso “Itinerari del Gusto”, ovvero le cene nei ristoranti del Tarvisiano con i grandi chef italiani e internazionali che proporranno i piatti della loro cucina abbinati ai vini del Friuli Venezia Giulia, autentica eccellenza del territorio e punto di forza della manifestazione.

Dalla cena a più mani organizzata dai ristoratori del Tarvisiano e della Valcanale che giovedì 20 ottobre (ore 20:00 al Ristorante dell’Hotel Edelhof) inaugurerà Ein Prosit 2016 alla cena evento stellata a 10 mani con Ana Roš, Emanuele Scarello, Christian e Manuel Costardi, Renato Bosco che domenica 23 ottobre (ore 20:30 al Ristorante dell’Hotel Edelhof) chiuderà ufficialmente la rassegna, passando per la cena in cima al Monte Lussari con il giovane chef romano stellato Luciano Monosilio di Pipero Al Rex (sabato 22 ottobre alle ore 20:30 al Ristorante Rododendro), la curiosa cena con i Fratelli Costardi nel negozio di abbigliamento Reporter’s (sabato 22 ottobre alle ore 20:30 in via Roma 15 a Tarvisio) e altre 9 cene di assoluto livello che stanno già registrando il boom di prenotazioni per l’occasione davvero unica di poter soddisfare il palato apprezzando la cucina italiana e mondiale nelle sue massime espressioni.

Nella serata di venerdì 21 ottobre saranno 3 le cene da non perdere: la Baita di Beatrice del Ristorante Buon Arrivo a Camporosso ospiterà il giovane chef marchigiano stellato Errico Recanati che porta avanti la tradizione del Ristorante Andreina, mentre al Valbruna Inn sarà la volta di Francesco Brutto dell’Undicesimo Vineria di Treviso, recentemente nominato Miglior Cuoco Giovane d’Italia per la Guida ristoranti Espresso 2017, e infine da Ilija al Golf Club di Tarvisio ci sarà Riccardo Camanini del Lido 84 di Gardone Riviera che reinterpreta il tempo e lo spazio catalizzando l’aspetto materiale e quello spirituale dove tutto parte sempre dalla materia prima.

Nella serata di sabato 22 ottobre sono previste altre 4 cene: il francese Philippe Léveillé del Ristorante Miramonti L’Altro (2 stelle) cucinerà al Ristorante dell’Hotel Edelhof a Tarvisio, la Baita di Beatrice del Ristorante Buon Arrivo a Camporosso ospiterà invece la Salumeria romana Roscioli che ha avuto il coraggio di cambiare affidandosi allo chef tunisino Nabil Hadj Hassen, il Valbruna Inn ospiterà la chef Antonia Klugmann de L’Argine di Vencò, freschissima di stella Michelin e infine il Ristorante L’Altro Gusto di Tarvisio proporrà una cena a 6 mani con 3 chef friulani (Stefano Buttazzoni, Luca Diana e lo chef ospitante Francesco Baraldo Sano),

Nella serata conclusiva di domenica 23 ottobre si raggiungerà l’apice del “coraggio di cambiare” anche da Ilija al Golf Club con lo chef singalese Wicky Pryian del Ristorante Wicky’s a Milano che partendo da una laurea in criminologia è diventato uno dei volti noti della ristorazione etnica con una interpretazione tutta sua della cucina nipponica con ingredienti mediterranei.

Oltre alle cene, la diciottesima edizione Ein Prosit che si terrà sempre a Tarvisio e Malborghetto, da giovedì 20 a domenica 23 ottobre propone un programma da record con degustazioni guidate, mostra assaggio, laboratori dei sapori (a cura di Enzo Vizzari e Paolo Vizzari delle Guide dell’Espresso), cene nelle case e incontri ravvicinati con 150 tra i più importanti produttori del panorama enogastronomico italiano e internazionale, che sarà in grado di richiamare in Friuli Venezia Giulia migliaia di appassionati e gourmand da tutta Italia e da diverse località oltre confine, in primis dalle vicine Austria e Slovenia, occupando per l’intero fine settimana tutte le strutture ricettive del Tarvisiano.

Sono consultabili al sito www.einprosit.org il programma completo della diciottesima edizione e la vantaggiosa offerta turistica di Ein Prosit realizzata grazie anche all’importante collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia e PromoTurismoFVG.

I 7 percorsi della XVIII edizione di EIN PROSIT:
ITINERARI DEL GUSTO (da giovedì 20 a domenica 23 ottobre): eventi di punta di Ein Prosit, sono le straordinarie cene in programma nei ristoranti del Tarvisiano, in cui la grande cucina incontra i vini regionali del Friuli Venezia Giulia grazie all’esperienza di alcuni tra i più importanti, affermati e innovativi chef del panorama italiano e internazionale con l’incredibile cena evento stellata a 10 mani che chiuderà la diciottesima edizione.

MOSTRA ASSAGGIO (sabato 22 e domenica 23 ottobre, dalle ore 10:00 alle ore 19:00): si terrà nelle sale del cinquecentesco Palazzo Veneziano a Malborghetto, sede del locale Museo Etnografico, componendosi di due sezioni: “Vigneto” per i produttori di vino che presenteranno ognuno 4 vini della loro produzione e “Culinaria” per i produttori gastronomici che offriranno ai visitatori degli assaggi delle loro specialità. 150 le aziende enogastronomiche in mostra;

DEGUSTAZIONI GUIDATE (sabato 22 e domenica 23 ottobre): percorso con l’obiettivo di suggerire un approccio corretto al vino conducendoli passo a passo nell’assaggio, per meglio apprezzare la storia, le caratteristiche e peculiarità dei vini presentati e dei loro produttori.
Gli appuntamenti, che si tengono a Palazzo Veneziano a Malborghetto, sono curati da importanti e storiche firme del giornalismo enologico italiano: Francesco Annibali, Armando Castagno, Paolo Ianna, Alberto Lupetti, Marco Tonelli, Eugenio Signoroni e Liliana Savioli.

GLI INCONTRI e I LABORATORI (sabato 22 e domenica 23 ottobre): un’occasione unica per conoscere meglio gli aspetti del mondo del vino e della gastronomia nazionale. Verranno proposte tavole rotonde con i produttori che coinvolgeranno il pubblico con le appassionanti testimonianze dei protagonisti e gli assaggi dei prodotti. Gli incontri che si terranno a Malborghetto tra il Ristorante Casa Oberrichter, Palazzo Veneziano e il nuovo Hotel AD Forte Hensel a Malborghetto avranno come protagonisti il Maestro Corrado Assenza, uno tra i migliori pasticceri italiani di tutti i tempi, il Maestro della pizza gourmet Renato Bosco, Enzo e Paolo Vizzari delle Guide dell’Espresso che guideranno gli imperdibili show cooking con grandi chef stellati nazionali. Ci sarà anche spazio per un laboratorio dedicato alla mozzarella e due eventi dedicati al Te’ e al gelato gastronomico.

WELCOME HOME (da giovedì 20 a venerdì 21 ottobre): quattro case del Tarvisiano ospiteranno altrettanti chef del Friuli Venezia Giulia (Andrea Canton de La Primula di San Quirino, Alessandro Gavagna de La Subida di Cormons, Alessio Devidè dell’Osteria Altran e Attias Tarlao dell’Androna di Grado).

LA CUCINA DELLA VALCANALE (da giovedì 20 a domenica 23 ottobre): i ristoratori della Valcanale preparano una proposta di “Menu Assaggio” abbinata ai vini delle aziende presenti alla manifestazione, ideata appositamente per Ein Prosit.

EIN PROSIT è organizzata con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia, dell’ERSA con il progetto AQUA, di Banca Friuladria / Crédit Agricole, di KitchenAid (main sponsor della diciottesima edizione), della Provincia di Udine, della Camera di Commercio di Udine, dei Comuni di Tarvisio e Malborghetto e di Pronto auto – Jeep e Acqua Dolomia
Partner tecnici, Moroso, Petra Molino Quaglia, Waf Design For Wine e Castellani Food Equipment.

786