Aperitivo a Grado

Lignano: inaugurata la stagione estiva 2014

facebook

 

lignano“A breve verrà sbloccato il Patto di Stabilità per la costruzione del nuovo Pronto Soccorso di Lignano Sabbiadoro” Ad annunciarlo, durante l’apertura della Stagione Balneare 2014, è stato il Vice Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Dott. Sergio Bolzonello.

La tradizionale cerimonia si è tenuta alla Terrazza a Mare, dopo un breve prologo all’esterno della struttura, dove è stata scoperta la prestigiosa scultura denominata “Le Vele” del Maestro Michele Piva.

All’evento erano presenti il Sindaco Avv. Luca Fanotto, il Vicepresidente della Regione Friuli Venezia Giulia Dott. Sergio Bolzonello, l’Assessore della Provincia di Udine Dott. Carlo Teghil, il Presidente della Lignano Sabbiadoro Gestioni Spa Loris Salatin, gli esponenti del mondo politico e delle Istituzioni locali e gli operatori economici che hanno contribuito allo sviluppo turistico e alla crescita della Città di Lignano nel corso degli anni.

QUI GLI EVENTI DELL’ESTATE 2014

Il Sindaco Fanotto ha ricordato come sono tre gli ordini di problemi che stanno incidendo negativamente sull’economia del Comune: il patto di stabilità che blocca circa 30 milioni di euro di spese di investimento “a cui si aggiungono una serie di limiti alla finanza pubblica – ha spiegato – che da quest’anno impediscono di spendere soldi che sono in cassa, come ad esempio per il carburante delle autovetture dell’ente e per la manutenzione del territorio”, i tempi e le regole della burocrazia, e la mancanza di certezza del diritto che impedisce una programmazione a lungo respiro

“Eppure – ha detto il primo cittadino di Lignano – la Città è tutt’altro che ferma”. Infatti, grazie alla collaborazione dell’Amministrazione regionale, sono ripartiti i dragaggi dopo 5 anni; è stata trovata una soluzione definitiva, al problema legato all’ubicazione e realizzazione della Stazione delle Corriere e l’Amministrazione è in attesa del piano particolareggiato che vedrà sorgere la nuova stazione delle Corriere nell’area del Parkint; sono partiti i lavori per la ristrutturazione del nuovo depuratore; è stata aperta la pista ciclabile del ponte di ingresso di Lignano; è stato varato il piano di zonizzazione acustica; è partita la riorganizzazione dell’Ente; sta per essere appaltato il nuovo piano del traffico; sta per essere conclusa la classificazione degli alberghi ed è al via quella degli stabilimenti balneari; e verrà esteso su tutta l’area di Sabbiadoro il wi fi gratuito.

Ma in previsione ci sono altri progetti ambiziosi che potrebbero cambiare volto alla località balneare. Il primo è la ristrutturazione della Terrazza a Mare “intervento da 9 milioni e mezzo di euro finanziato con mutuo ventennale – ha precisato il Presidente di Lisagest Loris Salatin – e che è in grado di essere sostenuto direttamente dalla Società seppur con certe garanzie legate alla durata della concessione demaniale, essendo la struttura posta in capo alla Regione”. La Terrazza a Mare nelle intenzioni di Lisagest diventerebbe una vetrina di prodotti enogastronomici, ma non solo. Infatti L’Amministrazione comunale è riuscita a portare all’interno dei locali una sede distaccata dell’Ufficio di Stati Civile per le celebrazioni dei matrimoni in uno dei luoghi maggiormente suggestivi della località.

 

590