Aperitivo a Grado

Oleis: conslusa Olio e Dintorni

facebook

olio oleis
Grande successo per la dodicesima edizione di Olio&Dintorni – curata dal’associazione Oleis&Dintorni con il Comune di Manzano, il contributo di Provincia di Udine, Regione Ffvg, Ersa, Turismo Ffvg, Camera di Commercio di Udine, Fondazione Crup e BCC Manzano ¬– la manifestazione dedicata all’olio extravergine di oliva di qualità del Friuli Venezia Giulia. Tre giorni dedicati a convegni tecnici, incontri, degustazioni, laboratori, corsi di potatura e sedute di assaggio.
Domenica decretato anche il Premio dell’Abbate, che la giuria di tecnici ha assegnato, all’azienda di Corte Tomasin di Castions di Strada per la qualità del suo olio extravergine di oliva, ma anche per il management aziendale nel suo complesso. L’azienda Tomasin si arricchisce anche del premio dedicato al miglior olio assoluto.
Novità dell’edizione 2016 di Olio&Dintorni, è stata la prima edizione del concorso per la produzione di cortometraggi “Oleis film festival”: documentari, commedie, film tematici, spot pubblicitari presentati dalle scuole superiori della regione sul tema “Friuli Venezia Giulia, persone, ambiente, paesaggio e tradizioni produttive rurali. La scommessa di saper valorizzare le culture storiche con spirito innovativo verso il mondo”. La giuria tecnica ha assegnato il premio come Miglior Cortometraggio nella categoria Documentari a “Storie di gelsi, bachi e seta”, della classe I^ A – Sett. Tecnico del Turismo – ISIS “Bonaldo Stringher” – Udine. Il miglior cortometraggio fuori concorso, sempre nella categoria documentari, è stato “Manzano che cambia – Una storia comune in rete”, della Pro Loco Manzano. Vincitore del premio speciale della giuria come miglior corto assoluto “La Carnia del Cibo”. Menzione speciale per la miglior interpretazione degli attori al corto “Il meraviglioso viaggio dell’oliva” del Liceo Scientifico Guglielmo Oberdan di Trieste. Per la giuria popolare, il miglior lavoro è stato “Il meraviglioso viaggio dell’oliva”, del Liceo Scientifico G. Oberdan di Trieste.
Grande partecipazione anche per l’evento artistico in diretta nel parco di Villa Maseri degli Olivarelli, per l’escursione guidata attraverso i Colli Orientali in mountain-bike e per la passeggiata botanica. Nella tre giorni dedicata all’olio, sono stati presenti negli stand, in degustazione, anche gli oli di Albona, Dignano d’Istria e Brda e in molti hanno approfittato per l’acquisto degli oli delle aziende regionali.

825