Aperitivo a Grado

Sutrio: Magia del Legno 26 agosto – 1 settembre 2013

facebook

Oltre sessanta artisti provenienti da Finlandia, Austria, Croazia, Slovenia e da tutto l’arco alpino si daranno appuntamento dal 26 agosto al 1 settembre a Sutrio (UD) alla kermesse “Magia del Legno”,un incontro di culture e sapienze che dell’arte lignea hanno fatto un tratto distintivo.
Con un ricco calendario di appuntamenti e laboratori dedicati alle diverse specializzazioni artigianali: sculture, intarsio, restauro, lavorazione del legno in tutti i suoi aspetti, l’antico borgo della Carnia accoglierà artisti e visitatori che saranno deliziati dalle specialità gastronomiche locali e dai piatti dell’ antica tradizione.
La manifestazioni avrà inizio lunedì 26 agosto con il Simposio di scultura “Sutrio Presepe della Carnia”, concorso ligneo che vedrà la partecipazione di: Andrea Dietre, in rappresentanza del Trentino, Roberto Ghezzo, Veneto, Sisto Lombardo, Piemonte, Marco Martello, Veneto, Eero Pulkki, Finlandia e Taisto Pehkonen, Finlandia. Gli artisti saranno chiamati a cimentarsi sul tema della Natività, ciascuno proporrà delle sculture ispirate ai vari personaggi del presepio che andranno poi ad impreziosire l’antico borgo.

Il ricco calendario di appuntamenti che si terranno nel corso della settimana si concluderanno domenica 1 settembre con la grande festa del legno: si potranno ammirare le opere di vari artisti regionali e dei Maestri scultori provenienti dall’ Austria, dalla Croazia e dalla Slovenia e conoscere da vicino tecniche e segreti della lavorazione del legno. E’ prevista inoltre un ricca sezione didattica dedicata ai bambini con laboratori e stand dedicati al gioco.

Da non perdere il tradizionale “Presepio di Teno”, autentico esempio di artigianato ligneo della sacra rappresentazione della Natività. Frutto di oltre trent’anni di instancabile minuzioso lavoro del maestro artigiano Gaudenzio Straulino, detto “Teno”, nato nel 1905 e scomparso nel 1988. Stupefacente nelle dimensioni e nella ricchezza di ambientazioni e personaggi, il Presepio ha la peculiarità di inserire la Sacra Rappresentazione nel paese di Sutrio, creando un suggestivo e originale connubio tra gli elementi del Presepio classico – la Sacra Famiglia, i Re Magi, il paesaggio della Palestina dei tempi di Gesù – e le scene di vita e lavoro popolare degli abitanti del borgo alpino, con le sue caratteristiche case ad archi del seicento e del settecento.

657