Aperitivo a Grado
facebook

“Mio padre era un musicista professionista, io già a tre anni iniziai a suonare la batteria e a dodici ero nel suo gruppo… Quelli degli anni Sessanta come me sono cresciuti suonando tutti i generi, eravamo costretti a passare dal rock al tango al ch cha, al jazz e lo dovevamo fare con estrema disinvoltura e facilità. Oggi non è assolutamente più così e ci sono sempre meno musicisti. Questa è la chiave che mi ha permesso di essere poliedrico e suonare con alcune cantanti e band tra le più importanti al mondo completamente diverse loro”.
Il celebre batterista britannico Simon Phillips, che ha suonato con gli Who, Mike Jagger, Brian Eno, Whitesnake, Judas Priest e da oltre venti anni è entrato in pianta stabile nella formazione ufficiale dei mitici Toto diventando un’autentica colonna, ha raccontato ieri al Black Stuff Pub di Udine i suoi esordi e ha presentato il nuovo progetto “Protocol II”, secondo capitolo del leggendario “Protocol” che ha appena compiuto 25 anni e viene festeggiato in tutto il mondo con uno straordinario tour.
Per questa nuova importante avventura artistica, Phillips ha scelto tre musicisti apprezzati all’unanimità da critica e pubblico per le notevoli capacità tecniche: il chitarrista Andy Timmons che ha suonato con tutti gli eroi della sei corde (da Satriani a Steve Vai passando per Eric Johnson e Steve Morse), il tastierista Steve Weingart, già collaboratore tra gli altri del leader dei Toto Steve Lukather e il bassista Ernest Tibbs, fidato collaboratore di Allan Holdsworth e Andy Summer.
Il tour è partito proprio dall’Italia lo scorso 25 ottobre e stasera (inizio ore 20:45) al Teatro Palamostre di Udine si terrà l’ultima grande festa nella penisola che chiuderà dunque la tranche di concerti che lo hanno portato ad Ascoli Piceno, Roma, Prato, Milano, Montebelluna e nel capoluogo friulano. Da domani Phillips e compagni saranno nei principali club della Slovenia, Germania, Olanda, Belgio, Austria e Svizzera.

Alla biglietteria del Teatro Palamostre di Udine saranno in vendita dalle odierne ore 19:00 gli ultimi ticket disponibili per il concerto della “Simon Phillips Band”, inserito anche nel calendario di “Note Nuove”, secondo appuntamento delle “Udine Rock Nights”, ideate da Giovanni Pigani per il Black Stuff Pub, l’Associazione Culturale Euritmica e Music Team, con il patrocino del Comune di Udine e con il supporto tecnico di The Groove Factory e Gear Shop, che proseguiranno domenica 1 dicembre al PalaCus di Udine con gli Skid Row, una delle più importanti ed ultime band hair metal a raggiungere il successo in tutto il mondo riuscendo a durare negli anni.

SIMON PHILLIPS in concerto
feat. Andy Timmons, Steve Weingart, Ernest Tibbs
GIOVEDÌ 31 OTTOBRE 2013, ore 20:45
UDINE, Teatro Palamostre

413