Bearzi

napolitano_unita
Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano ha reso omaggio al Milite Ignoto nell’ambito delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Il Presidente della Repubblica, giunto a Piazza Venezia insieme al ministro della Difesa Ignazio La Russa, è stato accolto sulla scalinata dell’Altare della Patria dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, dai presidenti di Camera e Senato, Gianfranco Fini e Renato Schifani, e dal presidente della Corte Costituzionale, Ugo De Siervo. Dopo aver passato in rassegna lo schieramento delle forze armate, il Capo dello Stato ha intonato l’inno nazionale accompagnato dalla banda della Polizia e da tutta la piazza. che ha cantato forte e a una sola voce l’Inno di Mameli. A chiudere la cerimonia, il volo delle Frecce Tricolori.

Napolitano ha poi lasciato Piazza Venezia per proseguire il cerimoniale. Il Presidente della Repubblica è andato sulla tomba di Vittorio Emanuele II al Pantheon, dove ha deposto una colonna di alloro, e si è poi recato al Gianicolo al monumento a Giuseppe Garibaldi.

Fonte: Gli auguri di Napolitano all’Italia a “Centocinquanta”, Rai Uno 16 marzo 2011

facebook

Lascia un commento

923