Meeting Sport Solidarietà, 3 luglio lo spettacolo a Lignano

Un cast di grandi stelle allo Stadio Teghil il 3 luglio, alle ore 20.30, per il 32° Meeting Internazionale di Atletica Leggera Sport Solidarietà targato Nuova Atletica dal Friuli del patron Giorgio Dannisi.

Una ventina i medagliati olimpici e mondiali su cui svetta la giamaicana Elaine Thompson capitana del team Top mondiale caraibico, sbarcato in questi gironi a Lignano per il meeting e per prepararsi alle Olimpiadi di Tokyo.

La pluricampionessa mondiale ed olimpica dei 100m e della 4×100, (PB 10″70, SB 10″78) detiene il primato del Meeting con 11″11 e in più edizioni è stata testimonial solidale correndo al fianco degli atleti con disabilità che da sempre hanno spazio dedicato nell’evento. Sul rettilineo duello con la compagna di club Natasha Morrison 10″87. Al maschile, Mike Rodgers (USA), campione olimpico della 4×100 da 9″85, contro un altro giovane del team giamaicano, Niggel Ellis 10″04.

Ancora Giamaica sui 110 ostacoli con Rasheed Broadbell 13″10 in stagione, fra i migliori crono al mondo, con il pluricampione sudafricano Alkana Antonio (13”11). Aria di casa sui 100h la friulana Giada Carmassi contrapposta all’australiana da 12″91 Hannah Jones.

Giro di pista con la giovane americana Kaylin Whitney da 50″94. Sulla pedana del disco svetta la cubana Yaime Perez, campionessa del mono in carica con 69,39m per esaltare le friulane Marinella Visentin e Giulia Pezzetta. Nel salto triplo la cubana da 14,48m Leyanis Perez Hernandez, fra le migliori Junior al mondo, e altre tre atlete oltre i 14,30m .

Sulla pedana dell’alto, dove verrà riservato un ricordo speciale ad Alessandro Talotti, quattro gli atleti over 2,30m con il bielorusso campione europeo under 23 Dzmitry Nabokov capace di 2,36m. Sempre in pedana un riconoscimento alla carriera a Massimo Di Giorgio, a 40 anni da suo 2,30m, allora quarta prestazione mondiale dell’anno.

8° trofeo Missoni in palio su 400 ostacoli con l’americano Quincy Downing gran crono da 48″13. 800m con l’americano Ermin Sowinski 1’44″58, lo spagnolo Alvaro De Arriba da 1’44″90 e l’italiano Joao Bussotti a 1’46”. Nel mezzofondo 1500m con la punta australiana Rorey Hunter 3’36″42 personale quest’anno e al femminile la russa Anastasia Eremyyants da 4’10” e tre italiane tra cui Micol Majori da 4’17”.

Come tradizione fin dall’edizione 1990, anche gare per le persone con disabilità intellettive di Special Olympics a cimentarsi sui 50m.

Il Meeting sarà preceduto da numerose gare per tutte le categorie di atleti regionali, anche con un tentativo di migliorare il più antico primato regionale assoluto sulla gara dei 500m detenuto da Ottavio Missoni fin dal 1940 con 1’03″3.

Il Meeting sarà teletrasmesso su Rai Sport con la diretta dalle 21.15 con la cronaca di Franco Bragagna.

facebook
334