Bearzi

A Dialoghi in biblioteca si parla di “Libroterapia”

libroterapiaLeggere per imparare, per svagarsi, per sognare e – perché no? – per stare meglio. Nel prossimo appuntamento in calendario, mercoledì 31 maggio alle 18 nella sala Corgnali della sezione Moderna, in Riva Bartolini, Dialoghi in biblioteca presenta “Libroterapia. Un’esperienza di lettura presso il Centro di Salute Mentale di San Daniele del Friuli”, libro recentemente pubblicato a cura dell’associazione culturale “Leggermente” di San Daniele. Nel corso della presentazione interverranno Paolo Patui, ideatore e direttore artistico di “Leggermente”, Daniela Righini, psichiatra e direttrice del CSM di San Daniele, il giornalista Paolo Medeossi e Giuseppe Morandini, neopresidente della Fondazione Friuli.

«I libri sono bellissime soglie – scrive Massimo Cirri nella prefazione a questa raccolta di testimonianze –. Ed è vero. Sono la soglia fra lo stare bene e no; fra il sentirsi amici e compagni di storie e avventure e il sentirsi soli. Per questo motivo da cinque anni il Centro di Salute Mentale di San Daniele del Friuli ospita ogni martedì, in collaborazione con “Leggermente”, un lettore che per un’ora condivide con gli ospiti del Centro il piacere di leggere e commentare pagine di libri vari scelti in modo vario e libero».

Questo libro racconta l’esperienza di questi cinque anni, grazie a un puzzle di interventi che mette assieme Massimo Cirri e Angelo Floramo, Massimiliano Larocca e Tullio Pericoli e i lettori, gli utenti e i tanti titoli, i volti, gli sguardi e le amicizie che in un lustro hanno trasformato questi appuntamenti in un germogliare di affetti, riflessioni e emozioni, suscitati dalla riscoperta del semplice, ma ineguagliabile piacere di una lettura condivisa.

 

#eventi

libroterapiaLeggere per imparare, per svagarsi, per sognare e – perché no? – per stare meglio. Nel prossimo appuntamento in calendario, mercoledì 31 maggio alle 18 nella sala Corgnali della sezione Moderna, in Riva Bartolini, Dialoghi in biblioteca presenta “Libroterapia. Un’esperienza di lettura presso il Centro di Salute Mentale di San Daniele del Friuli”, libro recentemente pubblicato a cura dell’associazione culturale “Leggermente” di San Daniele. Nel corso della presentazione interverranno Paolo Patui, ideatore e direttore artistico di “Leggermente”, Daniela Righini, psichiatra e direttrice del CSM di San Daniele, il giornalista Paolo Medeossi e Giuseppe Morandini, neopresidente della Fondazione Friuli.

«I libri sono bellissime soglie – scrive Massimo Cirri nella prefazione a questa raccolta di testimonianze –. Ed è vero. Sono la soglia fra lo stare bene e no; fra il sentirsi amici e compagni di storie e avventure e il sentirsi soli. Per questo motivo da cinque anni il Centro di Salute Mentale di San Daniele del Friuli ospita ogni martedì, in collaborazione con “Leggermente”, un lettore che per un’ora condivide con gli ospiti del Centro il piacere di leggere e commentare pagine di libri vari scelti in modo vario e libero».

Questo libro racconta l’esperienza di questi cinque anni, grazie a un puzzle di interventi che mette assieme Massimo Cirri e Angelo Floramo, Massimiliano Larocca e Tullio Pericoli e i lettori, gli utenti e i tanti titoli, i volti, gli sguardi e le amicizie che in un lustro hanno trasformato questi appuntamenti in un germogliare di affetti, riflessioni e emozioni, suscitati dalla riscoperta del semplice, ma ineguagliabile piacere di una lettura condivisa.

 

#eventi

Powered by WPeMatico

facebook
485