Telegram

A Lignano Sabbiadoro arrivano 200 monopattini elettrici a noleggio

È stato inaugurato oggi a Lignano Sabbiadoro il nuovo servizio di monopattini elettrici in sharing gestito da BIT Mobility. L’azienda veronese ha infatti portato in città 200 monopattini elettrici, distribuiti in 23 hub su un’area di circolazione di 8.6 kmq.

Il servizio sarà disponibile per l’intero periodo estivo fino a settembre tramite l’app BitMobility, sia in modalità “pay per use”, cioè in modo occasionale, pagando 0,95 € di sblocco iva inclusa e 15 cent/min a ogni noleggio. Per i residenti, la tariffa al minuto è di 12 cent/min mentre per le strutture ricettive è di 14 cent/min.

Per incentivare i cittadini all’uso del monopattino elettrico, è previsto un codice promozionale con il quale è possibile ottenere 15 minuti di corsa gratuiti. Per usufruirne basta inserire, all’interno della sezione Promozioni, il codice LIGNANOBIT.

I costi:

  • UNBITABLE Monthly, l’abbonamento mensile pensato per chi ogni giorno compie la tratta casa-lavoro in monopattino e vuole poter contare su un’unica tariffa di 24,99 euro al mese; una soluzione che consente di beneficiare di 2 sblocchi al giorno (andata + ritorno) e di 30 minuti giornalieri.
  • Easy BIT, ideale per chi vuole concentrare l’uso in un’ora per fare tante commissioni a 3,99 euro.
  • UNBLOCK, pacchetti che consentono sblocchi giornalieri e settimanali per chi vuole essere libero di usare il monopattino in qualsiasi momento risparmiando: Daily, che offre sblocchi illimitati e 15? gratuiti al costo di 3,99 euro per un giorno; Weekly, con sblocchi illimitati e 110? gratuiti al costo di 10,99 euro per una settimana.

Molti i servizi previsti per promuovere il rispetto delle regole di circolazione e il corretto parcheggio del mezzo: innanzitutto il sistema di geolocalizzazione del mezzo in condivisione, che permette un controllo maggiore contro gli episodi di furto e vandalismo; aree di parcheggio obbligatorio; limitazioni di velocità gestite da remoto h24; monopattini di ultima generazione con doppio-freno, batterie intercambiabili e interfaccia vocale. Il controllo dei mezzi è effettuato sia dal personale in giro per la città sia da un servizio di sorveglianza. 

L’interfaccia sonora dei monopattini BIT Mobility emette un segnale acustico ogni volta che vengono riscontrati movimenti del mezzo non autorizzati; qualora il monopattino stesse procedendo al di fuori dell’area di circolazione, la procedura prevede di far partire un segnale acustico (un campanello d’allarme) direttamente dal servizio di assistenza h24 che raggiunge l’utilizzatore. Nell’eventualità che il soggetto continui la sua corsa, viene raggiunto direttamente al cellulare. La mancata risposta e il continuo proseguimento della corsa da parte dell’utente, fa intervenire direttamente le forze dell’ordine e chi di competenza.

Le prescrizioni di sicurezza prevedono l’uso obbligatorio del casco dai 14 anni ai 18 anni ed è vivamente consigliato anche per i maggiorenni. Obbligatorio inoltre il giubbino catarifrangente dopo il tramonto. È vietato andare in due e il trasporto di materiali. Tutte regole per un avvio del servizio in piena sicurezza, che BIT Mobility proporrà ai nuovi utenti attraverso l’organizzazione di serate con personale che spiega il funzionamento del servizio e il corretto utilizzo del mezzo.

Nelle parole del Sindaco della Città di Lignano Sabbiadoro, avv. Luca Fanotto: “La nostra Amministrazione comunale cerca di garantire il massimo dei servizi per i nostri cittadini e per gli affezionati turisti. Per questa stagione inauguriamo anche questa modalità di trasporto eco-friendly che permetterà alla nostra Località di ridurre ulteriormente le emissioni inquinanti. Il turismo oggi si sposta verso destinazioni attente alle mutuate esigenze delle persone. Si ricerca, infatti, località in grado di offrire, tra gli altri servizi, una mobilità lenta, in sicurezza, senza smog e che possano far apprezzare le bellezze della natura e del paesaggio circostante. Sono convinto che sia necessario quindi muoversi sempre più in questa direzione”.

Anche l’Assessore alla Viabilità della Città di Lignano Sabbiadoro, Marina Bidin, ha commentato: Continuiamo sul percorso intrapreso volto ad incentivare gli spostamenti urbani sostenibili. Grazie al successo riscontrato con il sevizio MoBike abbiamo deciso di introdurre un ulteriore mezzo di trasporto per residenti, turisti ed ospiti, che mi auguro possa sensibilizzare all’adozione di comportamenti sempre più virtuosi ed eco-compatibili in fatto di trasporto. Un mezzo alternativo e strategico per ridurre il traffico veicolare e salutare, non solo per la persona, ma anche per l’ambiente.  I monopattini sono uno strumento moderno, divertente, agile ed alla portata di chiunque, purché siano compiti i 14 anni d’età, consentiranno movimenti rapidi e permetteranno, soprattutto ai più giovani, l’autonomia negli spostamenti, ricordando che è sempre d’obbligo rispettare le regole del codice della strada”.

Il Comandante della Polizia Locale della Città di Lignano Sabbiadoro, dott. Alberto Adami ha specificato come “L’affidamento deriva da una procedura di gara conseguente alla scelta dell’Amministrazione di promuovere la micro-mobilità elettrica e sostenibile. È importante che tutti rispettino la normativa vigente al fine di garantire la sicurezza degli utenti della strada”.  

Il Comune di Lignano Sabbiadoro ha deciso di aprirsi a un nuovo tipo di mobilità, più attenta allambiente, e siamo felici di essere la prima azienda scelta per accompagnare i turisti che presto popoleranno la città per lintero periodo estivo. – ha commentato Michele Francione, responsabile dello sviluppo operativo di BIT Mobility Si tratta di una località che ogni anno accoglie turisti anche dalle città in cui siamo già presenti con il nostro servizio, che quindi lo conoscono e che speriamo possano apprezzare anche in un contesto diverso dalla vita di tutti i giorni”. 

facebook
689