Bearzi

A4 Venezia-Trieste: code a tratti. Info traffico

coda autostrada
Non sarà l’esodo inteso nel senso tradizionale del termine (tutti insieme appassionatamente in coda verso le spiagge), ma il traffico diciamo così “da vacanza” non è certo mancato sulla rete di Autovie Venete e in particolare sulla A4 Venezia-Trieste e sulla A28 Portogruaro-Conegliano. Non molto gravi, per fortuna, gli incidenti che si sono verificate durante la notte fra venerdì 8 e sabato 9 agosto in A4, ma determinanti per il congestionamento del traffico. Verso mezzanotte e mezza il primo, accaduto fra Latisana e San Giorgio, in direzione Trieste, con 5 auto coinvolte che hanno impegnato la corsia di sorpasso. Conseguenza inevitabile la coda, che ha raggiunto un massimo di 11 chilometri. Traffico molto sostenuto e code a tratti hanno caratterizzato la circolazione durante tutta la notte, fino alle prime ore del mattino quando, dalle 7 e 30 alle 8 e 40 è stata decisa la chiusura del Passante di Mestre per consentire di alleggerire dalla congenstione il tratto di A4 compreso fra Quarto D’Altino e San Donà di Piave (interessato dai cantieri per la costruzione della terza corsia) dove un mezzo in panne stava creando una serie di criticità. Attivato anche il re-indirizzamento del traffico sulla A27/A28 (le auto potevano rientrare in A4 a Portogruaro). Il by-pass è stato utilizzato anche per i transiti in direzione Slovenia, con deviazione dei flussi di veicoli sulla A34 Villesse-Gorizia quando la coda alla barriera di Trieste Lisert ha superato i 6 chilometri. Per agevolare gli utenti, al casello di Villesse è stato distribuito un pieghevole in italiano e in inglese che illustrava nel dettaglio gli itinerari alternativi da seguire per raggiungere le destinazioni della costa dalmata o i Paesi del Centro ed Est Europa Alle 10 e 30 del mattino il flusso di traffico in A4, sempre in direzione Trieste, risulta ancora in aumento, con code a tratti fra San Stino e San Giorgio di Nogaro, 1 chilometro di coda al Lisert e forti rallentamenti in uscita al casello di Cordignano sulla A28.

facebook
2.648