Aiello in concerto a Palmanova sabato 28 agosto

Ultimo appuntamento per la rassegna Estate di Stelle nella città patrimonio Unesco di Palmanova. Dopo Max Pezzali, One Love European Pink Floyd Show, Pucci, Enrico Brignano, Sangiovanni e Fiorella Mannoia, toccherà domani al cantautore Aiello chiudere il calendario della rassegna che ha animato la Piazza Grande della città stellata nei mesi di luglio e agosto. Il concerto palmarino di Aiello sarà l’unica tappa in Friuli Venezia Giuliadel suo “Meridionale Tour”. I biglietti per l’evento, organizzato da Zenit Srl, in collaborazione con Regione Friuli Venezia GiuliaCittà di Palmanova e PromoTurismoFVG, sono in vendita online su Ticketone.it e in tutti i punti autorizzati del circuito Ticketone e lo saranno anche alla biglietteria (posta in Borgo Cividale) così come l’unico ingresso allo spettacolo) dalle 19.00. Porte aperte al pubblico dalle 20.00 e inizio in programma alle 21.30. Per l’accesso allo spettacolo sarà necessario esibire il green pass o l’esito negativo di tampone. Tutte le info su www.azalea.it.

Durante i live, Aiello presenterà le canzoni contenute nel nuovo album “Meridionale”, pubblicato il 12 marzo, tra cui “Ora”, brano presentato al 71° Festival di Sanremo che ha già raggiunto 8.7 milioni di stream e 4.4 milioni di views, e i singoli “Vienimi (a ballare)” (disco di platino) e “Che canzone siamo”. Non mancheranno poi i suoi successi più acclamati, come “Arsenico” (disco di platino) e “La mia ultima storia” (disco d’oro).

Cosentino di nascita, romano di adozione, Aielloha iniziato a studiare pianoforte e violino a circa 10 anni, crescendo poi “a pane e R&B”. A 16 anni scrive i primi testi e nel 2011 pubblica la sua prima canzone “Riparo”. Affamato di musica, sceglie di viaggiare e cercare oltre i confini nazionali ispirazioni e contaminazioni. Dopo una parentesi australiana Aiello rientra in Italia e inizia a lavorare a sonorità inedite che contribuiscono a plasmare uno stile musicale sempre più originale. Nel 2017 pubblica HI-HELLO, il suo primo EP, un progetto indie-pop, elettronico, anticipato dal singolo “Come stai”. La musica di Aiello vive un’importante evoluzione, nel 2019 esce il suo primo album “Ex voto”, tra i progetti discografici più attesi dell’autunno, anticipato da tre brani: “Arsenico” (disco di platino), “La mia ultima storia” (disco d’oro) e “Il cielo di Roma”. Nel 2020, Aiello viene nominato alla 65° edizione del David di Donatello, nella categoria “migliore canzone originale” col brano “Festa”, per il film “Bangla”. In estate pubblica «Vienimi (a ballare)», una miscela esplosiva di street-pop, musica popolare latina e cantautorato italiano, una delle canzoni di maggior successo dell’estate, certificata disco di platino. Qualche mese dopo, a ottobre, esce “Che canzone siamo” una ballad contemporanea, figlia del “new pop” dell’artista. Aiello partecipa alla 71° edizione del Festival di Sanremo, nella sezione Campioni, con il brano “Ora” (certificato disco d’oro), presente nell’ultimo progetto discografico “Meridionale”, uscito il 12 marzo.

916