Arcigay Friuli: Solidarietà a Honsell, sei il Sindaco dell’Italia Civile

prefettura prefetto udine-1
Arcigay Friuli “Nuovi Passi” Udine e Pordenone, dopo aver appreso telefonicamente dal Sindaco Honsell dell’arrivo in Comune del Commissario Prefettizio che ha annullato la trascrizione del matrimonio di Adele Palmeri e Ingrid Owens, rilascia una dichiarazione preoccupata per voce del suo presidente Giacomo Deperu:
“Siamo turbati da tutta questa ‘efficienza repressiva’ del Ministro Alfano che preoccupa ed intimorisce il movimento omosessuale: se la politica fosse altrettanto efficiente nei confronti dei nostri diritti, potremmo aver risolto all’origine il problema!” E Deperu prosegue:”Non ci risulta che l’annullamento d’ufficio fosse nelle sue competenze, abbiamo consultato i legali Rete Lenford che addirittura ravvisano nell’azione del Prefetto di Udine un’ipotesi di reato che verrà portata a conoscenza della Procura affinché valuti le eventuali responsabilità del Prefetto e del Ministro.
Siamo fortemente interessati a comprendere come evolverà la vicenda perchè, indipendentemente dalla questione specifica relativa alle trascrizioni dei matrimoni same-sex celebrati all’estero, Alfano in questo modo scardina i principi dello Stato di diritto, creando un precedente pericoloso per i diritti di tutti i cittadini.”

Deperu, inoltre, esprime il sostegno di tutto il movimento lgbt nei confronti del Sindaco di Udine:”Solidarietà a Furio Honsell, Sindaco dei Diritti che ha scelto di non sporcarsi le mani con l’annullamento. Oggi sei il Sindaco dell’Italia Civile!”

720