Bearzi

Attentato a Oslo – LIVE

osloUn’autobomba ha provocato un’esplosione oggi a Oslo nell’area degli edifici che ospitano la sede di diversi ministeri e gli uffici del premier norvegese. Lo ha comunicato la polizia, aggiungendo che l’ordigno ha causato ”diversi morti e feriti”. Al momento si contano due vittime.

Le forze di sicurezza hanno chiuso la zona, dove c’e’ anche la sede del VG, il piu’ diffuso tabloid del paese. Il primo ministro Jens Stoltenberg non era in sede al momento dell’esplosione.

Ancora non e’ chiaro chi possa aver compiuto l’attentato, ma lo scorso febbraio i servizi segreti norvegesi (PST) avevano avvertito della minaccia rappresentata dagli estremisti islamici e un anno fa la polizia ha arrestato tre musulmani sospettati di progettare un attentato. La Norvegia, paese della Nato, ha 500 soldati impiegati in Afghanistan e i caccia dell’aeronautica norvegese partecipano ai raid aerei dell’Alleanza contro il regime libico.

Il premier Stoltenberg ha concesso un’intervista telefonica alla tv parlando di ”situazione grave”.

”Anche se uno e’ ben preparato, quando accade una cosa del genere e’ sempre molto piu’ drammatico”, ha detto.

E che la situazione sia grave lo dimostra il fatto che la polizia ha chiesto agli abitanti di Oslo di evitare assembramenti e di restare nelle proprie abitazioni. ”E’ meglio che la gente resti a casa”, ha detto un agente ai giornalisti.

DOPO ESPLOSIONE, SPARATORIA A MEETING PARTITO LABURISTA

Un uomo vestito da poliziotto ha aperto il fuoco contro la folla di un meeting dei giovani del partito laburista al governo, l’AUF, a Utoeya, un’isola nei pressi della capitale norvegese, ferendo almeno cinque persone. Il primo ministro Jens Stoltenberg avrebbe dovuto partecipare all’evento. Lo ha riferito la tv NRK.

L’episodio e’ avvenuto dopo la terribile esplosione che ha devastato gli uffici del governo a Oslo.

NAPOLITANO, ”VILE ATTO TERRORISTICO. ITALIA SI STRINGE A POPOLO AMICO”

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, appresa con vivo sgomento la notizia del grave attentato che ha colpito oggi il centro di Oslo, provocando vittime innocenti, ha inviato al Re di Norvegia, Harald V, un messaggio in cui esprime il piu’ sentito cordoglio: ”L’Italia si stringe in questo tragico frangente all’amico popolo norvegese, oggetto di un sanguinoso e vile atto terroristico, e si unisce al suo paese nel ripudio di ogni forma di violenza e nell’impegno a favore delle ragioni del dialogo e della pace”. Lo rende noto l’ufficio stampa del Quirinale.

facebook

Lascia un commento

717