PopSockets

Azzano Decimo: danza sulle Overtures di Rossini – 17 marzo 2018

Rossini_byAlessioAmato_Studio47.1 (1)Azzano Decimo – La Spellbound Contemporary Ballet – una tra le più apprezzate compagnie italiane di danza a livello internazionale – sarà ospite con Rossini Ouvertures della stagione teatrale di Azzano Decimo, grazie alla sinergia tra amministrazione comunale e Circuito ERT e con la collaborazione dei goriziani Artisti Associati, partner dell’ERT per gli appuntamenti con l’arte coreutica.
Rossini Ouvertures verrà presentato sabato 17 marzo alle ore 21 al Teatro Marcello Mascherini. Sul palco, diretti da Mauro Astolfi, Alice Colombo, Caterina Politi, Fabio Cavallo, Giacomo Todeschi, Giovanni La Rocca, Giuliana Mele, Maria Cossu, Mario Laterza e Serena Zaccagnini; i costumi di scena sono di Verdiana Angelucci.

Mauro Astolfi, fondatore e anima della compagnia, in questo spettacolo celebra Gioachino Rossini a 150 anni dalla sua morte, portando in scena attraverso la sua musica anche e soprattutto il lato umano di Gioacchino Rossini, quello che non tutti conoscono, fatto di depressione, esaurimenti ed eccessi. “La sua era una musica estrema – spiega il coreografo e regista – il segno di una forza e di una energia superiore, ed ho volutamente cercato di creare una danza estrema, carica di energia, di vitali­tà, di incontri, di seduzioni, di suggestio­ni; ho passato molto tempo pensando a come si sarebbe potuto tradurre in movi­mento la sua genialità compositiva; non ho sentito di lavorare su un’astrazione, ho cercato e ho “sentito“ come raccon­tare la vibrazione della sua musica: mi sono letteralmente lasciato trasportare, ed è stata un’esperienza unica”.

Spellbound Contemporary Ballet nasce nel 1994 dalla vo­lontà di Astolfi che fonda la Compa­gnia al rientro da un lungo periodo di permanenza artistica negli Stati Uniti. A partire dal 1996, il progetto pro­duttivo viene condiviso con Valentina Ma­rini con cui la Compagnia avvia un processo di inten­sa internazionalizzazione e di collaborazioni trasver­sali. La ricca progettualità artistica, unita a una visio­ne dinamica e in costante evoluzione del marchio, ha facilitato una ampia diffusione delle creazioni in contesti diversi, dai Gala ai programmi culturali te­levisivi, alle piattaforme e Festival di più continenti. Applauditissima per l’ec­cellenza degli interpreti e la versatilità del linguaggio coreografico, Spellbound conta presenze nei mag­giori teatri e Festival inter­nazionali.

facebook
963