Bambini ucraini regalano ai poliziotti dell’Ufficio Immigrazione biscotti tipici

Prosegue incessante l’attività di assistenza da parte dei poliziotti dell’Ufficio Immigrazione della Questura Pordenone, nei confronti dei  profughi ucraini, soprattutto donne e bambini in fuga dalla guerra, e giunti a Pordenone.  

Ogni giorno, i poliziotti si adoperano  a ricevere presso le strutture di accoglienza predisposte presso la Questura di Pordenone dalla Croce Rossa e dalla locale Amministrazione Comunale in collaborazione con la  Protezione Civile, per  assistere i profughi  nel disbrigo delle pratiche burocratiche finalizzate  a regolarizzare  la loro permanenza temporanea  sul territorio nazionale.

Proprio oggi lunedì 28 marzo una gradita sorpresa: dei bambini ucraini hanno voluto omaggiare i poliziotti dell’Ufficio Immigrazione e dell’Ufficio Minori con dei biscotti tipici “ucraini”,  in segno di ringraziamento per la gentilezza e disponibilità dimostrata in questo difficile momento.   

475