Bearzi

Bollani “Piano variations on Jesus Christ Superstar” 16 ottobre a Sacile

Venerdì 16 ottobre, allo Zancanaro di Sacile, dell’edizione 2020 del Volo del jazz di Circolo Controtempo:  la doppia replica (alle 19 e alle 21:30, per dare modo a un più ampio pubblico possibile di accedere) del concerto di Stefano Bollani che si esibisce in “Piano variations on Jesus Christ Superstar”. Nel cinquantesimo anniversario dell’album originale, la versione inedita di Bollani del capolavoro di Lloyd Webber e Rice! è interamente strumentale per pianoforte solo, ma custodisce, come un tesoro, l’originale: “Ho scelto la forma del pianoforte solo perché la storia d’amore è tra l’opera rock e me” – spiega Bollani – “E una storia d’amore cresce in bellezza se resta intima.” Bollani si è liberamente, ma rispettosamente, avvicinato al capolavoro improvvisando sui motivi originali e sulle canzoni seguendo il suo guizzo giocoso e il suo spirito musicale, formato dalle tante tradizioni musicali, dai tanti generi e incontri che hanno influenzato, forgiato e consolidato quello che è considerato il suo linguaggio musicale. Anche durante i concerti, quando interpreta la sua versione di Jesus Christ Superstar, Bollani, che non sale mai sul palco con una scaletta predefinita, desidera rispettare la struttura narrativa di ciò che considera “la storia più affascinante mai raccontata” su amore e odio, fedeltà e tradimento, vita e morte. Vuole che il suo pianoforte racconti e canti la storia, per veicolare le emozioni profonde e arcaiche, così come le domande estreme e senza risposta dell’opera originale. E ancora, per omaggiare e per far sì che la sua musica trasmettesse il calore e la profondità dei personaggi meravigliosamente forti del film di Lloyd Webber & Rice, Bollani nel suo “Piano Variations on Jesus Christ Superstar” ha deciso di suonare il pianoforte intonato a 432 Hz, una scelta inusuale che permette di restituire un suono caldo, suadente, profondo e al tempo stesso un suono limpido. L’album è stato lanciato a livello internazionale dall’etichetta di Bollani, Alobar, ad aprile 2020, 50 anni dopo il capolavoro di Lloyd Webber e Rice.

Otto i concerti dell’intera rassegna , dal 16 ottobre al 18 dicembre, selezionati dal direttore artistico Loris Nadal per offrire al pubblico occasioni uniche di arricchimento musicale e culturale, con le punte di diamante del jazz italiano e l’eccellenza dei jazzisti provenienti dall’estero a raccontare altri territori e culture: perché il jazz è meticcio per definizione e senza confini. Si terranno, oltre che nel Teatro Zancanaro di Sacile, cuore propulsore della rassegna, alla Fazioli Concert Hall, dove nel segno di una consolidata collaborazione è atteso il concerto di chiusura, passando per Cinemazero e la rinnovata sinergia con la rassegna “Gli Occhi dell’Africa” e al Paff! di Pordenone.

ABBONAMENTI, BIGLIETTI E PREVENDITE

Gli abbonamenti de Il volo del jazz si possono acquistare da venerdì 25 settembre  on-line sul sito www.vivaticket.it e nei punti vendita autorizzati.

Per i concerti di Stefano Bollani e di Iiro Rantala, fuori abbonamento, biglietti in vendita già dal 25 settembre Info +39 3516112644 / [email protected]

facebook
640