PopSockets

cividale_castelmonte-15

Vi proponiamo una galleria fotografica della Cividale-Castelmonte che quest’anno,nel 2010, è  giunta alla 33a edizione e rimane una delle cronoscalate più prestigiose d’Italia, imporsi sul percorso che da Cividale porta al santuario di Castelmonte è sempre stato considerato un grande traguardo, per la difficoltà degli innumerevoli passaggi tecnici e la variabilità del tracciato. Tanti, sono, gli anni trascorsi dalla sua prima edizione nel 1959, alla sospensione nel 1967 causa un percorso non adatto per le vetture di quel periodo, sino alla ripresa nel 1985, per un paio d’anni utilizzando solo 4 chilometri, poi sul percorso intero simile all’attuale. Ventiquattro anni di organizzazione per la Scuderia Red White, con tanti episodi da ricordare, tanti aneddoti, tante storie personali, tanti problemi, tante soddisfazioni, ma sopra a tutto la consapevolezza di aver lavorato con tanto impegno e passione per ottenere e mantenere standard organizzativi di ottimo livello ed offrire uno spettacolo sportivo adeguati al blasone della gara, promuovendo la nostra Regione e il territorio in modo egregio anche dal punto di vista turistico. La posizione geografica da anni favorisce la partecipazione dei piloti stranieri, ancor di più oggi, con le validità acquisite per la Coppa FIA per l’Europa Centrale, il Campionato Austriaco e Sloveno. I concorrenti stranieri e austriaci in particolare, hanno sempre amato Cividale e la sua gara, ricambiati dal pubblico di appassionati, entusiasti dalle spettacolari vetture provenienti da oltralpe, competitive tanto quanto quelle di casa nostra. Come tradizione vuole, sul percorso, di circa sette chilometri, costantemente migliorato dal punto di vista della sicurezza, si confronteranno sia le auto storiche che quelle moderne che dall’anno scorso annoverano tra le loro fila le vetture “Formula” a ruote scoperte. Nel 2008 proprio una Formula 3000 ha portato alla vittoria Franco Cinelli.

Se avete fatto delle foto alla Cividale Castelmonte potete inviarcele a [email protected] e le pubblicheremo

cividale_castelmonte-1
Denny Zardo batte il record del percorso e si aggiudica l’edizione numero 33 della Cividale Castelmonte!
















230 gli iscritti, per la trentatreesima edizione della Cividale Castelmonte, classica corsa automobilistica in salita, che prenderà il via il prossimo venerdì 8 ottobre per concludersi, dopo due manches di gara, domenica 10. Si tratta di una prova valida per il 26° Trofeo Banca di Cividale, il Trofeo FIA per l’Europa Centrale, il Campionato Triveneto, il Campionato del Friuli Venezia Giulia, il Campionato Austriaco ed Campionato Sloveno, per le automobili storiche . Le vetture moderne invece correranno per il 26° Trofeo Banca di Cividale, il Campionato Austriaco, il Campionato Sloveno, per la Coppa Italia Velocità Montagna Zona Nord, il Campionato Triveneto e quello del Friuli Venezia Giulia, e per il KTM X-Bow Hill Climb Trophy. Un percorso appassionante, sui saliscendi e le curve mozzafiato che arrivano al Santuario di Castelmonte dopo quasi sette chilometri di gara, per un dislivello di quattrocentocinquanta metri ed una pendenza media del 6,5 %. Una splendido paesaggio, fa da cornice ad un appuntamento che richiama appassionati e non, dalla nostra regione, dalle regioni vicine, dalla Slovenia e dall’ Austria. La Scuderia Red White si occupa dell’organizzazione di questo importantissimo evento sportivo da ben ventiquattro anni, con un occhio particolare alla cura della sicurezza nella preparazione del tracciato, in sinergia con l’Amministrazione comunale, provinciale e regionale, che assieme agli sponsor come la Banca di Cividale, sostengono l’iniziativa. Riuscirà Franco Cinelli, vincitore delle due passate edizioni a realizzare la tripletta, piazzandosi al primo posto anche nel 2010? E’ la domanda che si pongono i tifosi e gli appassionati del settore, nell’attesa che sia completata la griglia dei partenti. Per il momento hanno confermato la loro partecipazione, oltre al due volte laureato Cinelli che lo scorso anno ha vinto qui con una vettura di Formula 3000, anche altri grandi nomi del panorama motoristico. Non mancherà il pluricampione italiano ed europeo Simone Faggioli, in quest’edizione su una PA Osella 21 Evo, e Denny Zardo, già per due volte sul gradino più alto del campionato italiano, a Cividale con una Gloria C8 10P da 1600 centimetri cubi: entrambi posso insidiare il primato di Cinelli, ponendo una seria ipoteca sulla vittoria. Sempre nelle 3000, da segnalare la presenza di Matteo Moratelli, secondo nel 2008 sulle curve di Castelmonte, su un prototipo 3000, e che nell’edizione numero 33, correrà invece con una monoposto Lola Zaytek 3000. Al via anche Marietto Nalon, già campione sloveno e Stefano Gazziero. Tra gli stranieri, non mancherà Andreas Marko, che nel 2009, ha impressionato il numeroso pubblico, per lo splendido risultato realizzato con la sua Audi 4. Per quanto riguarda le vetture storiche, ci saranno il corregionale Massimo Guerra e Rino Muradore: bei nomi da tenere sicuramente d’occhio. Le verifiche tecniche inizieranno nella giornata di venerdì a Cividale. Sabato 9 ottobre, si terranno le due manches di prove ufficiali: dalle ore 10.00 con la partenza delle vetture storiche, in Località Carraria. Domenica mattina, il via alla gara, sempre dalle 10.00, con storiche e moderne, rispettivamente al nastro di partenza.

facebook

Lascia un commento

1.924