Telegram

Colantuono: “Salviamoci il prima possibile”

udinese roma

Alla vigilia della delicata sfida contro la Roma, il tecnico bianconero Stefano Colantuono ha parlato nella consueta conferenza stampa. Ecco le sue parole.

Contro la Roma ci vuole la partita perfetta?
“Ci dobbiamo attrezzare per fare la partita perfetta, contro un avversario che per forza di cose dobbiamo rispettare tanto. Dobbiamo provare a cominciare a fare punti anche contro squadre di livello, e l’occasione è questa”.

Anche contro il Milan avete spiazzato i pronostici?
“Sappiamo benissimo cosa dobbiamo fare in queste ultime 10 partite per salvarci il prima possibile”.

Affronterà la Roma con la difesa a 3 o a 4?
“Non è un discorso di difesa a 3 o a 4. Non credo che possiamo cambiare modulo ogni domenica. Non conterà l’assetto della Roma; non cambieremo assetto in base a questo. Piris? Per sostituirlo ci sono sia Heurtaux che Widmer; hanno caratteristiche e storie diverse. Entrambi possono ricoprire tranquillamente quel ruolo”.

La squadra comincia a rendersi conto dei pericoli che corre?
“Noi analizziamo le partite. Sappiamo dove abbiamo sbagliato. Non riusciamo a capire il meccanismo di questa assenza di continuità. Vogliamo salvarci il prima possibile e rimandiamo a dopo tutte queste analisi. La scelta dei tifosi di entrare al 15′ va rispettata, perché loro sono una parte fondamentale. I tifosi si sono comportati con noi sempre in maniera perfetta. Noi dobbiamo stare in partita fino al 90′ e non mollare in caso di svantaggio, come successo ad esempio a Bologna”.

E’ stata una settimana particolare dal punto di vista personale?
“Ci ho fatto l’abitudine e non è un argomento che mi scalfisce tanto. Sono concentrato solo sulla prossima partita e il mio destino lo deciderà la società, non un articolo di giornale. Su queste cose sono decisamente abituato”.

facebook
617