Bearzi

Come fare trading con le criptovalute?

Le criptovalute hanno conquistato un ruolo di primo piano per la finanza internazionale, candidandosi a diventare uno degli asset del futuro per i trader di tutto il mondo. La possibilità di generare profitti significativi in tempi brevi grazie allo scambio di una moneta virtuale è un’opportunità da cogliere senza esitazioni, in particolar modo per gli investitori consapevoli e competenti.

Cosa sono le criptovalute?

La prima e più celebre criptovaluta è il Bitcoin, che dalla sua creazione nel 2009 è diventato il prototipo di ogni moneta virtuale successiva. Una criptovaluta è una moneta non tangibile: non viene coniata da alcuno stato, non esiste sotto forma cartacea e non ha corso legale, ma ha un valore riconosciuto e una propria spendibilità. Tale tipo di valuta si fonda sulla crittografia, che rende il suo scambio sicuro e consente di creare dei registri digitali che tengono traccia di ogni transazione effettuata, rendendole visibili di conseguenza a tutti gli utilizzatori.

Come investire in criptovalute?

Esistono due modi per investire nelle monete virtuali: attraverso la compravendita tradizionale di valute, che prevede lo scambio di denaro reale e criptomonete, o con il trading criptovalute online, che si basa invece sull’uso dei CFD (contratti per differenza).
Acquistare criptovalute seguendo il percorso tradizionale può risultare complicato se la moneta scelta ha un valore particolarmente elevato, come nel caso del Bitcoin, che vale oggi svariate migliaia di euro. La compravendita è invece più semplice per altri tipi di monete virtuali, tra cui citiamo Ethereum e XRP, il cui valore è sensibilmente più basso rispetto al Bitcoin. Molti trader preferiscono sottoscrivere contratti per differenza (CFD), in modo tale da beneficiare dell’andamento di mercato delle criptovalute senza doversi esporre per somme elevate.

I vantaggi dei contratti per differenza

Invece di acquistare direttamente una criptovaluta è possibile sottoscrivere un CFD, che ha come sottostante la stessa moneta virtuale. Non possedendo realmente la moneta, attraverso i contratti per differenza si può fare una duplice operazione e guadagnare sia quando il valore della criptovaluta sale, andando long, sia quando scende, optando per una posizione short se si ritiene che il prezzo sia destinato ad abbassarsi. Essendo un prodotto a leva, ovvero che consente di vendere o acquistare un asset per un valore superiore al capitale investito, i CFD possono portare a guadagni notevoli in tempi brevi anche con somme relativamente ridotte.

Le migliori criptovalute

Esistono altre criptovalute oltre al Bitcoin: Ethereum, Ripple (XRP), Litecoin, Nem, Dash, Neo, Monero e IOTA sono tra le più note. È difficile fare una previsione certa sul valore futuro di ognuna di esse, tuttavia secondo numerosi analisti il Bitcoin è la moneta virtuale su cui puntare. Come per ogni altri tipo d’investimento è consigliabile diversificare il proprio portafogli.

Il futuro delle criptovalute
Il mercato delle criptovalute, che si tratti di compravendita o trading online attraverso i CFD, è piuttosto recente e richiede una certa esperienza. Per tale ragione è considerato tra l’altro un mercato particolarmente promettente: il numero di persone che effettua compravendite con le criptomonete è infatti relativamente basso (25 milioni) e il trend in aumento sta convincendo vari trader, che pensano alla possibile capitalizzazione futura, ad investire proprio in queste monete.

facebook
1.505