Udine

Commento associazioni LGBT+ sulle dichiarazioni del Sindaco Fontanini sugli atti vandalici nel preseppe di Piazzetta del Pozzo


Arcigay Friuli, Lune-Alfi e l’Associazione Universitaria Iris sono indignate per le accuse gratuite e infondate del Sindaco; egli non chiarisce in base a quali elementi ci muove questa gravissima accusa e noi non riusciamo a capire in che modo un atto simile – cui è inutile dichiarare la nostra estraneità – avrebbe dovuto giovare alle nostre istanze.

Nondimeno ci stupisce che un amministratore si arroghi le funzioni della Polizia e della Questura nell’indicare dei responsabili. Sarebbe molto meglio se fossero gli organi preposti ad occuparsi delle indagini e a individuare sospettati.

Accusare pubblicamente, diffamando e calunniando, con tale leggerezza non è affatto un comportamento consono a chi ricopre ruoli istituzionali, specialmente a un Sindaco: così facendo, Fontanini svela palesemente la sua volontà di renderci un bersaglio per l’opinione pubblica.

Il clima di tensione che si respira è diretta conseguenza delle politiche di odio e repressione di cui la giunta comunale si è fatta portavoce: si prenda ora le proprie responsabilità invece di creare capri espiatori su cui scaricare le proprie colpe.

Nacho Quintana Vergara – Presidente Arcigay Friuli
Angela Cattaneo – Presidente Lune – Alfi
Yuuki Gaudiuso – Presidente Associazione Universitaria IRIS

facebook
936