Confindustria Udine: Adriano Luci, ridurre tasse tagliando gli sprechi

luci_adriano--400x300
“Se la politica pensa davvero che sia importante ridurre le tasse per attrarre investimenti e mantenere la ricchezza sul territorio, allora faccia un drastico e immediato taglio alla spesa pubblica e ai costi del sistema Paese”. Lo ha auspicato il presidente Confindustria Udine, Adriano Luci, alla conferenza stampa di inizio anno. “Solo con un taglio agli sprechi – ha spiegato – si potrà ridurre la tassazione, altrimenti si genera un circolo vizioso”. Per le campagne elettorali in corso e future, Luci ha suggerito ai politici di “pensare alle priorità di governo e alle concrete proposte di miglioramento, e non solo a vincere le elezioni, con l’insopportabile teatrino della politica a cui stiamo assistendo. Il nostro sistema Paese – ha aggiunto – si è permesso lussi insostenibili: il banchetto è continuato fino a questi giorni e non sappiamo se terminerà”. Alla Regione, Luci ha chiesto “maggiore attenzione affinché ci si occupi dell’ impresa al momento del bisogno e non quando è ormai in fase di chiusura”.”La Regione – ha concluso – ha fatto cose importanti in infrastrutture, ma deve accelerare nell’energia,per ridurre i propri costi e dare risposte efficienti alle imprese”.

674