Telegram

Conte annuncia le misure del Nuovo DPCM dal 4 dicembre

Conte presenta il Dpcm in diretta che entrerà in vigore da venerdì 4 dicembre 2020, con misure restrittive per contenere l’epidemia di Covid-19.

Il premier Conte annuncia tutte le regole per le festività: “Il sistema delle Regioni si sta rivelando efficace e ci sta permettendo di dosare i nostri interventi, le misure sono adeguate e proporzionate. Nel giro di un mese abbiamo piegato la curva dei contagi, attualmente l’Rt 0,91. Stiamo evitando un lockdown generalizzato. Continuando in questo modo nel giro di un paio di settimane tutte le Regioni saranno gialle». Però: «Siamo costretti a introdurre ulteriori restrizioni per le festività natalizie: la strada per uscire dalla pandemia è ancora lunga. La terza ondata potrebbe arrivare già in gennaio». Conte ha aggiunto: «Occorre impegno e attenzione: dovremo attendere il vaccino e le cure monoclonali. Sarà un Natale diverso da tutti gli altri, ma non meno autentico“.

Noi non possiamo entrare nelle case delle persone, ma raccomandiamo fortemente di non ricevere a casa persone non conviventi. Specialmente ora. Per proteggere i nostri cari

Per i ristoranti in zona gialla rimane tutto com’era. Non ci sarà alcuna deroga serale, no a chiusure straordinarie per il 25 dicembre e gli altri giorni festivi. Permesso anche al pranzo di Natale al ristorante, sempre che si trovi nel proprio Comune e che ci siano solo 4 persone per tavolo.
L’orario di chiusura resta alle 18. Bar e ristoranti potranno continuare a lavorare con il servizio di asporto fino alle 22 e con le consegne a domicilio senza limitazioni.
I negozi potranno invece estendere il loro orario di apertura fino alle 21.

In tutta Italia confermato il coprifuoco dalle 22 alle 5.
La messa della notte di Natale dovrà essere anticipata per permettere ai fedeli di rincasare in tempo utile.

Dal 21 dicembre al 6 gennaio, in tutta Italia vietato spostarsi dalla propria Regione o dalla propria Provincia anche per raggiungere le seconde case.
Il 25 dicembre, il 26 dicembre e l’1 gennaio sarà vietato anche spostarsi dal proprio Comune.

Aggiornamenti in tempo reale

facebook
1.717