Bearzi

Covid, Lopalco: “Mezzi pubblici non vanno demonizzati” 

“I mezzi pubblici, con l’adeguata precauzione nell’utilizzarli, non devono essere demonizzati. Se tutti indossano la mascherina, se non l’abbassano in viaggio, e se tutti, una volta scesi, si sanificano le mani con il gel, i mezzi di trasporto non si trasformano in grandi diffusori di patologia”. A rassicurare è Pierluigi Lopalco, epidemiologo dell’università di Pisa e assessore alla Sanità designato della Regione Puglia.  

“Ovviamente – aggiunge Lopalco all’Adnkronos Salute – in un mondo perfetto, se potessimo triplicare il parco macchine, sarebbe una bella cosa e aiuterebbe. Ma se vogliamo essere pratici, usiamo le precauzioni che tutti ormai conosciamo” .  

Per quanto riguarda la continua crescita dei casi che si registra ormai da diverse settimane “si chiama pandemia, purtroppo. E per il momento dobbiamo conviverci. E dobbiamo cercare di rallentare la velocità di trasmissione per evitare l’impatto sul servizio sanitario”, conclude Lopalco.  

Powered by WPeMatico

facebook
190