Telegram

Crisi: accordo per affitto Lavorazioni Inox, salvi 214 posti

Trovato l’accordo per la cessione in affitto, per quattro mesi, della Lavorazioni Inox di Villotta di Chions (Pordenone) a una cordata italo-slovena. Stamani nella sede di Unindustria sono stati risolti i dettagli della trattativa, che ha permesso di scongiurare il licenziamento di 214 addetti. La società che si è assunta l’onere di proseguire nella produzione è formata dal Gruppo Sassoli e da Slovmetal, che hanno costituito la newco Lavinox. L’attività ripartirà da martedì, a patto che lunedì il giudice fallimentare del Tribunale di Milano, che la scorsa settimana aveva decretato il fallimento dell’industria friulana su istanza di un unico creditore, accetti le condizioni stabilite stamani con il curatore e le organizzazioni sindacali di categoria. Previsto comunque, almeno nel primo periodo, il ricorso ad ammortizzatori sociali per gestire la fase del rientro in fabbrica degli addetti, che nell’ultimo periodo avevano fruito dei contratti di solidarietà.

facebook
615